GIORNO DELLA MEMORIA- 27 GENNAIO 2021

Il Giorno della memoria

 “Non ho mai perdonato, come non ho dimenticato” la Shoah, e mentre ero ad Auschwitz “per un attimo vidi una pistola a terra, pensai di raccoglierla. Ma non lo feci. Capii che io non ero come il mio assassino. Da allora sono diventata donna libera e di pace”. Così Liliana Segre ha ricordato gli orrori dell’Olocausto nella sua ultima testimonianza pubblica alla Cittadella della pace di Rondine (comune di Arezzo). Parole che sono state pronunciate pochi mesi fa – lo scorso 9 ottobre – dalla senatrice a vita ed ex deportata a Auschwitz. Una testimonianza forte e autorevole per riflettere sul significato del “Giorno della Memoria”. La ricorrenza è stata introdotta in Italia dalla legge 21/2000  e ogni anno si celebra il 27 gennaio.

Ma perché è stata scelta questa data? Le ragioni sono storiche. Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche dell’Armata Rossa entrarono nel campo di concentramento polacco di Auschwitz. Varcarono il cancello che recava la scritta “Arbeit macht frei”, “il lavoro rende liberi”. Si stima che nel campo morirono da 1 a 1,5 milioni di persone, in maggioranza ebrei.

 “Il Giorno della Memoria” visto dalla scuola primaria 

Questa mattina gli alunni e le alunne della classe quinta della scuola elementare di San Romano hanno eseguito con il flauto dolce “La canzone del bambino nel vento” di Francesco Guccini. Un modo per celebrare la ricorrenza, che è stato accompagnato dall’allestimento di un angolo dedicato al “Giorno della Memoria”, costituito da cartelloni, disegni e riflessioni su letture ed esperienze di chi ha vissuto le ingiustizie della Seconda Guerra Mondiale e della Shoah. I cartelloni e i disegni dell’allestimento sono un invito alla pace e alla fratellanza. Sono stati eseguiti da tutti gli alunni e le alunne della scuola primaria di San Romano in Garfagnana.

 

               

     


 

Enrico Pieri, commendatore e superstite della strage di Sant’Anna 

 “Per l’impegno, di tutta una vita, a favore della tutela della memoria, della diffusione della conoscenza storica e della difesa dei principi alla base della convivenza democratica”. Sono queste le motivazioni che hanno spinto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a nominare Enrico Pierisuperstite della strage di Sant’Anna di Stazzema Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. La nomina è avvenuta il 29 dicembre scorso.

Pieri aveva dieci anni il 12 agosto del 1944 quando, nascosto sotto la scala, vide morire per mano nazista i genitori, due sorelle, i nonni, gli zii e i cugini. Oggi è presidente dell’associazione “Martiri di Sant’Anna di Stazzema”, a cui ha donato la sua casa di infanzia, la stessa in cui fu sterminata la famiglia. L’edificio adesso ospita incontri e offre spazio alle delegazioni di studenti e ricercatori che si recano a Sant’Anna di Stazzema.

L’amministrazione comunale di San Romano intende – appena le condizioni lo consentiranno – coinvolgere il nuovo commendatore in un incontro volto a sensibilizzare i più giovani sugli orrori di un periodo storico che sembra lontano. L’iniziativa punta poi a favorire il ricordo delle storie dei sopravvissuti nella nostra memoria collettiva.

Il futuro incontro dal vivo con Enrico Pieri si inserisce in un percorso di sensibilizzazione della memoria e della storia locale che è stato inaugurato con l’apertura del canale Youtube e della sottosezione “Seconda Guerra Mondiale: la memoria dei nativi”, dove è possibile vedere le testimonianze di alcuni concittadini che hanno vissuto in prima persona gli orrori della guerra.

Riccardo Pieroni

 

 

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’AFFIDAMENTO, A TITOLO GRATUITO, DEL SERVIZI DI POTATURA, CIMATURA E TAGLIO ALBERI E ARBUSTI IN AREE DEL TERRITORIO COMUNALE

Il Comune di San Romano in Garfagnana  intende acquisire manifestazione di interesse per procedere all’affidamento a titolo gratuito del servizio di potatura, cimatura e taglio di alberi e arbusti, presenti nelle aree di proprietà comunale.

Gli operatori economici interessati possono presentare la propria manifestazione di interesse, come da modello allegato al presente avviso, entro il giorno 02/02/2021  alla casella di posta certificata: comune.sanromanoingarfagnana@postacert.toscana.it

In allegato:

  1. allegato a_avviso_manifestazione_taglio
  2. allegato B domanda

APPELLO ALLA POPOLAZIONE: RICERCA MATERIALE STORICO

L’Amministrazione Comunale di  San Romano in Garfagnana intende organizzare per la prossima primavera, o comunque quando l’evoluzione della pandemia lo permetterà, una serie di iniziative, incontri, mostre fotografiche etc…, sul tema della ricostruzione dopo la seconda guerra mondiale sul nostro territorio; per ricordare i lavori per le grandi opere, come quella del ponte di Villetta ma anche altri lavori minori sul nostro territorio, senza dimenticare le opere che molti nostri concittadini collaborarono a costruire in altre regioni italiane.

Vorremmo insomma ricordare quel periodo così importante per la nostra comunità e per tutta la nostra società

Per far questo abbiamo bisogno della collaborazione di tutti voi.

Se avete foto, lettere o documenti di ogni tipo che ci possano aiutare a ricordare e ricostruire la memoria di quegli anni vi saremmo grati se vorrete condividerle.

Vi preghiamo quindi di contattarci al 0583 613181 o anche sulle pagine social del Comune.

Sarà nostra cura copiare i vostri documenti e restituirveli al più presto.

Grazie per la vostra collaborazione.

 

Bando per l’assegnazione dei buoni spesa – Emergenza COVID-19

     Da Lunedì 21 dicembre 2020 è possibile presentare la domanda per ricevere i buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità (prodotti per l’infanzia, igiene personale, pulizia e manutenzione della casa ) destinati ai nuclei familiari in difficoltà a causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria Covid-19.
Per eventuali informazioni o chiarimenti è a disposizione la Resp. Settore Servizi alla Persona Crudeli Stefania.
In allegato il Bando e la domanda di partecipazione

bando buoni alimentari

domanda

GAIA SPA- NUOVA BOLLETTA A RATA COSTANTE!

Per richiedere il servizio di bolletta a rata costante e per maggiori informazioni visita la sezione dedicata del sito di Gaia S.p.a. cliccando QUI

Nasce la Bolletta a Rata Costante di GAIA S.p.A. Una bolletta a costo fisso e a cadenza mensile, al posto della classica bolletta trimestrale con consumi variabili,  una nuova formula, più smart e flessibile, che il Gestore idrico mette a disposizione della propria utenza per il pagamento delle bollette dell’acqua.

CHI PUO’ RICHIEDERE LA BOLLETTA A RATA COSTANTE – La bolletta a rata costante potrà essere richiesta da qualsiasi tipologia di utenza, sia domestica che commerciale, purché attivi il servizio di addebito automatico della bolletta su conto corrente e la modalità di spedizione tramite email (bolletta elettronica), per evitare l’aumento di utilizzo della carta e rendere sostenibile il nuovo servizio anche dal punto di vista ambientale.
n.b. Le utenze titolari di Bonus Idrico (sociale o integrativo) potranno richiedere la bolletta a rata costante senza adempiere ai requisiti di domiciliazione bancaria e spedizione elettronica sopra citati.

Read more

Sport Emozioni e Cibo al tempo di #iorestoacasa

La pandemia causata dal Covid-19 ha cambiato il nostro modo di vivere anche per quelle che sono le abitudini alimentari e legate all’attività fisica. La riscoperta forzata dell’habitat domestico ha portato a modificare la dieta e l’attitudine a fare sport; in questo periodo in cui siamo stati costretti a rimanere a casa abbiamo sperimentato nuove vulnerabilità e differenti emozioni che potrebbero aver influenzato il nostro comportamento alimentare.
Cosa significa mangiare correttamente ed essere in forma? Qual è il legame tra emozioni e cibo?
Ne parleremo insieme alle Dottoresse

Valeria Rossi, psicologa psicoterapeuta;Erica Baroncelli,dietista e Veronica Santini medico chirurgo.

locandina

link per partecipareall’evento:

https://conference.wildix.com/conf/cfa15fa2-5297217

RACCOLTA FIRME PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE ANTIFASCISTA

Si informa la cittadinanza che presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di San Romano in Garfagnana sono depositati i moduli per la raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare avente ad oggetto: “Norme contro la propaganda e la diffusione di messaggi inneggianti a fascismo e nazismo e la vendita e la produzione di oggetti con simboli fascisti e nazisti”.

I cittadini iscritti nelle liste elettorali potranno apporre la propria firma ESCLUSIVAMENTE PREVIO APPUNTAMENTO DA FISSARE TELEFONICAMENTE AL N. 0583613181  (ufficio anagrafe).

Maggiori informazioni sul Comitato Promotore e sull’iniziativa sono disponibili sul sito https://anagrafeantifascista.it .

 

 

 

 

Progetto Ri-Uscire Superare i processi di impoverimento causati dal COVID – 19 con strumenti di solidarietà diffusa

La Pandemia che il nostro Paese sta vivendo è caratterizzata, oltre che da una emergenza sanitaria, anche da una emergenza sociale che sta spostando l’attenzione su vecchie e nuove fragilità, ormai estremizzate o che il lockdown ha messo in evidenza. Le misure adottate dal Governo spesso non sono abbastanza intense e diffuse per coprire i bisogni delle categorie prive della copertura dei tradizionali ammortizzatori sociali. Per questo, sul territorio della provincia di Lucca, a seguito di un confronto avviato da alcuni mesi per identificare strumenti comuni di contrasto ai processi di impoverimento, si è giunti  alla realizzazione del progetto Ri – Uscire.

Il progetto Ri-Uscire, con una dotazione di ben oltre 1 milione e mezzo di Euro, si è delineato come un importante strumento per sostenere i soggetti vittime del disagio economico e sociale causato dell’emergenza sanitaria in corso. Il “Fondo Solidale per la ripartenza” è promosso dalla Caritas, dall’Arciodiocesi di Lucca, l’Associazione Fondo Vivere, la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e vi hanno aderito, contribuendo con risorse proprie, diversi Enti Locali e altri soggetti privati.

In questo contesto i Comuni della Garfagnana hanno partecipato alla costituzione di un fondo di 50.000 euro tramite l’Unione Comuni Garfagnana.

Ri- Uscire è così destinato a contribuire al superamento dei processi di impoverimento causati dal Covid – 19 con strumenti di solidarietà diffusa” dedicato a persone vulnerabili. Prevede interventi di natura economico-finanziaria: il “Prestito di solidarietà” che garantisce prestiti fino a 2.500 euro erogati direttamente da Fondo Vivere e Caritas e l’“Aiuto di solidarietà”, con cui si erogano prestiti fino a 1.000 euro. Numerosi anche gli strumenti di accompagnamento previsti per aiutare nella gestione dei bilanci familiari, favorire la creazione di microcircuiti di economia solidale (scambio di beni, micro-job, etc.) e offrire supporto nel riattivare possibili percorsi formativi e nell’inserimento lavorativo.

Per attuare gli interventi sarà potenziata sul territorio la già ampia rete di centri di ascolto per raccogliere le domande di accesso al fondo, valutate sulla base della situazione economica della persona e del nucleo familiare.

Per l’area della Garfagnana sono attivi:

  • lo sportello del Centro di ascolto Caritas di Castelnuovo, in piazza Vincenti (vicino al Duomo) il martedì dalle ore 9.30 alle ore 12.00 durante l’apertura settimanale del Centro e, a partire dal 30 novembre, lo sportello dedicato al progetto Ri-uscire il lunedì dalle ore 10.30 alle ore 12.00 su appuntamento. Per appuntamento è possibile rivolgersi al  seguente numero: 4187927 il lunedì dalle ore 10.30 alle ore 12.00  e il martedì dalle ore 9.30 alle ore 12.00.
  • lo sportello presso il Centro Intercomunale di Protezione civile (COI Garfagnana), Località Orto Murato, via per Pontardeto, Piano Pieve, il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00 svolto dalla Misericordia di Castelnuovo. Per appuntamenti rivolgersi al numero: 6207657.

per scaricare il volantino clicca QUI

BIBLIOTECA COMUNALE ” DON POLIMIO BACCI ” – EMERGENZA COVID-19

     La Biblioteca Comunale “Don Polimio Bacci”, in ottemperanza alle disposizioni del nuovo DPCM emanato dal Governo,  fino al prossimo 3 dicembre, resterà chiusa al pubblico. Anche il servizio di ritiro e consegna sarà sospeso. I prestiti in scadenza saranno rinnovati automaticamente fino alla riapertura.
Gli utenti potranno comunque accedere a Media Library OnLine (MLOL), la piattaforma digitale che consente di accedere via internet o con tablet, gratuitamente, alla collezione digitale della biblioteca, da casa o dall’ufficio, consultando e-book (prestito digitale), audiolibri, giornali, riviste, musica, video e molto altro ancora.
Si ricorda che per poter accedere alla piattaforma bisogna essere abilitati con iscrizione presso la biblioteca.
L’ abilitazione può essere richiesta per mail scrivendo a demografici@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it, indicando:
Nome Cognome, dati anagrafici , residenza e numero di cellulare.
Alla stessa mail si possono chiedere informazioni o lasciare il proprio numero di telefono per essere ricontattati.

Bonus Idrico Integrativo, proroga domande fino al 31 dicembre 2020

Prorogato al 31 dicembre 2020 per la presentazione delle domande di Bonus Sociale Idrico Integrativo.

Inizialmente con scadenza al 30 giugno, poi posticipata al 30 settembre e di nuovo al 30 ottobre, quella al 31 dicembre è la terza proroga richiesta dal Gestore all’Autorità regionale. Il Consiglio di Amministrazione di GAIA ha infatti ritenuto doveroso, come atto di responsabilità, alla luce dell’emergenza Covid-19, chiedere ulteriore tempo per la consegna della modulistica da parte degli utenti per la richiesta di questa importante misura di sostegno dei pagamenti, trascinando –
sempre fino al 31 dicembre- i Bonus Integrativi finora attivi in bolletta.

Il Bonus Sociale idrico Integrativo è una delle agevolazioni assegnate in base al reddito riservata agli utenti domestico residenti. Hanno diritto a concorrere al Bonus Sociale Idrico Integrativo le Utenze con reddito ISEE pari o inferiore a € 16.000,00, in alternativa utenze con un nucleo familiare composto da almeno 4 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 €. La domanda per il Bonus integrativo va presentata a GAIA S.p.A. ed è scaricabile dal sito web istituzionale www.gaia-spa.it.

Asta pubblica per la vendita di terreno di proprietà comunale sito in frazione Sillicagnana loc. Pradaccio.

Si informa che il giorno 9 ottobre 2020 presso l’ufficio Settore Territorio e Ambiente del Comune, in esecuzione della delibera di Consiglio Comunale n.18 del 30/07/2020 e delle determina del Responsabile del Settore Territorio e Ambiente n. 206 del 07/09/2020, si terrà un’asta pubblica per la vendita di terreno di proprietà comunale sito in frazione Sillicagnana località Pradaccio. Per ulteriori informazioni cliccare qui.

APERTURA UFFICIO ELETTORALE A SEGUITO DELLE CONSULTAZIONI DEL 20 E 21 SETTEMBRE 2020

IL SINDACO

INFORMA

che in occasione delle Consultazioni Elettorali di domenica 20 e Lunedì 21 Settembre 2020, l’Ufficio Elettorale Comunale resterà aperto al pubblico per garantire gli adempimenti relativi alla presentazione delle liste e delle candidature regionali ,  il rilascio delle tessere elettorali non consegnate ed i duplicati delle stesse in caso di deterioramento, smarrimento o furto dell’originale  nei seguenti giorni :

Martedì 18 Agosto 2020 ……………9.00/13.00 – 15.00/18.00  
Mercoledì 19 Agosto 2020 ……….9.00/13.00 – 15.00/18.00  
Giovedì 20 Agosto 2020…….. ….. 9.00/13.00 – 15.00/18.00   
Venerdì 21 Agosto 2020 ……………………………………8.00/20.00 
Sabato 22 Agosto 2020……………………………………..9.00/12.00 
Venerdì 18 Settembre 2020 ……………………………….9.00 /18.00
Sabato 19 Settembre 2020…………………………………..9.00/18.00
Domenica 20 Settembre 2020…………………………… 7.00/23.00
Lunedì 21 Settembre 2020…………………………………..7.00/15.00  

NUOVA MODULISTICA UNICA REGIONALE PER LA PRESENTAZIONE DI SEGNALAZIONI, COMUNICAZIONI E ISTANZE IN MATERIA DI ATTIVITA’ COMMERCIALI,TURISTICHE E ASSIMILATE

Con decreto dirigenziale n. 252 del 13 gennaio 2021, la Regione Toscana ha provveduto ad aggiornare i moduli di:

Scheda anagrafica per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze in materia di attività commerciali e assimilate;

SCIA per l’esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande in esercizi posti nelle
aree di servizio, nelle stazioni, sui mezzi di trasporto pubblici, in empori polifunzionali, in
mense e bar aziendali, in esercizi di somministrazione annessi ad amministrazioni, enti o
imprese pubbliche, congiuntamente ad attività prevalente di cui all’art. 53 lett. a) l.r. n.
62/2018;

Domanda di autorizzazione per l’esercizio di media o grande struttura di vendita.

Inoltre i suddetti moduli saranno inseriti nella banca dati regionale SUAP e resi disponibili attraverso il sistema telematico di Accettazione unico di livello regionale (STAR)

NUOVA MODULISTICA EDILIZIA PRIVATA

Con decreto dirigenziale n. 253 del 13 gennaio 2021, la Regione Toscana ha provveduto ad aggiornare i moduli di:
Comunicazione di Inizio Lavori (CIL)
Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA)
Richiesta di Permesso di Costruire
SCIA edilizia
Relazione di asseverazione del Permesso di Costruire
Relazione di asseverazione della SCIA edilizia.
Comunicazione di fine lavori
Allegato soggetti coinvolti
Attestazione asseverata di agibilità

I moduli edilizi sono inoltre inseriti nella banca dati regionale SUAP e resi disponibili attraverso il servizio telematico di Accettazione unico di livello regionale – STAR  per gli interventi di edilizia non residenziale.

 

1 2 3 266