POLITICHE 2018 – OPZIONE VOTANTI ESTERO

untitledIl  4 marzo 2018  si svolgeranno le elezioni  per il rinnovo del Parlamento italiano. In occasione delle elezioni politiche gli elettori italiani residenti all’estero, ai sensi della legge 27 dicembre 2001, n. 459 e del D.P.R. 2 aprile 2003, n. 104, votano per corrispondenza per eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica scegliendoli fra i candidati che  si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero.

In alternativa la medesima normativa prevede la possibilità di scegliere di votare in Italia presso il proprio Comune, comunicando per iscritto la propria scelta (OPZIONE) al  Consolato entro i termini di legge, in favore di candidati della circoscrizione nella quale è ricompreso il proprio comune d’iscrizione nelle liste elettorali.

L’opzione è valida solo per una consultazione elettorale. Conseguentemente la scelta di votare in Italia eventualmente espressa in occasione di precedenti consultazioni ha esaurito ogni efficacia. Il suddetto diritto può essere esercitato, per effetto dell’avvenuto scioglimento anticipato delle Camere, ENTRO IL  10° giorno successivo all’indizione delle elezioni (a decorrere dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del relativo decreto di indizione), anche utilizzando il modello allegato.  Il modello di opzione dovrà pervenire entro il termine sopraindicato all’ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza. Come prescritto dalla normativa vigente, sarà cura degli elettori verificare che la comunicazione di opzione spedita per posta sia stata ricevuta  in tempo utile dal proprio Ufficio consolare. L’opzione può essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio. Il  modello predisposto dal Ministero degli Affari Esteri è disponibile anche  presso i consolati, i patronati, le associazioni, i “Comites” oppure scaricabile dal sito web del Ministero degli Esteri (www.esteri.it) o da quello del proprio Ufficio consolare.

mod_opzione_voto_elezioni_politiche_2018_vers_07accessibile

PREMIO ITALIA MEDIEVALE FORTEZZA VERRUCOLE ARCHEOPARK- INVIA LA TUA SEGNALAZIONE

logo_premio

  • Cos’è il Premio Italia Medievale

Tenendo fede alle motivazioni per le quali è nata, l’Associazione Culturale Italia Medievale ha istituito nel 2004 il Premio Italia Medievale per assegnare annualmente un riconoscimento a personalità, istituzioni e privati che si sono particolarmente distinti nella promozione e valorizzazione del patrimonio medievale del nostro paese. Con questa iniziativa L’Associazione intende sostenere concretamente l’impegno di tutti coloro che  operano per la ri-scoperta e la ri-nascita di un epoca per nulla buia e barbara, come ancora troppo spesso si vorrebbe far credere. Nello stesso tempo, mira ad ampliare il già nutrito mondo degli appassionati e offrire, anche ai meno attenti o interessati, l’incontro con un Medioevo più diretto e alla portata di tutti. Il Premio Italia Medievale è anche un blog costantemente aggiornato e una pagina Facebook.

  • Invia la tua segnalazione

Per far concorrere il progetto “Fortezza dellle Verrucole Archeopark” al premio Italia Medievale 2018 è necessario inviare una segnalazione “Fortezza delle Verrucole Archeopark” (categoria istituzione) scrivendo una mail a: info@italiamedievale.org. Dai il tuo contributo! C’è tempo fino al 31 gennaio 2018.

I più segnalati passeranno di diritto alla fase delle votazioni.

Read more

IMPOSTA DI SOGGIORNO

  • Cosa è e come si applica
    L’Unione Comuni Garfagnana, in quanto competente a esercitare la funzione “Turismo” in nome e per conto di tutti i comuni componenti ai sensi dell’art. 8 lett. h) dello Statuto, con deliberazione del Consiglio n. 30 del 25.09.2017 ha istituito e regolamentato l’imposta di soggiorno ai sensi dell’art. 4 del D.Lgs n. 23 del 14/03/2017.                                                                                                                                                L’imposta si applica a ogni pernottamento per ogni persona non residente e per ogni notte, nelle strutture ricettive alberghiere ed extra alberghiere, anche gestite in forma non imprenditoriale e agrituristiche che offrono alloggio e che che si trovano nel territorio dei Comuni che hanno conferito la funzione “Turismo” all’unione Comuni Garfagnana”.

Le Tariffe si applicheranno dal 1 gennaio al 31 dicembre 2018 e sono confermate per gli anni successivi salvo diverse determinazioni.

Read more

1 2 3 176