AVVENTURE ESTENSI VIRTUALI!

 link: https://www.tourer.it/itinerari?id=5

Due entusiasmanti “avventure Estensi” virtuali vi aspettano!  E’ lo stesso Cantiere Estense ad annunciarlo:

“Ci faremo trovare pronti! 😉
Quando sarà possibile tornare ad attraversare il nostro magnifico territorio in lungo e in largo e in completa sicurezza, saremo al nastro di ri-partenza con nuovi percorsi alla scoperta dei preziosi beni culturali e paesaggistici che lo rendono unico e inestimabile.
Un esempio? Abbiamo appena realizzato in collaborazione con l’associazione
Ducato Estense Coast to Coast, due itinerari ciclo-escursionistici a tappe che partono dalle zone di bonifica del Delta del Po e arrivano alle montagne della Garfagnana.
Due vere e proprie “avventure estensi” che puoi cominciare ad esplorare da casa cercando nella sezione “itinerari” del portale Tourer.it”
Facebook:

La comunità di San Romano in lutto per la prematura scomparsa di Franco Salotti.

Oggi ci ha lasciato Franco Salotti.

Un amico, un simbolo, una bella persona.

Nell’attività che la sua famiglia svolge ininterrottamente da 90 anni, con l’aiuto dei suoi figli e dei nipoti nel ristorante, in albergo, al bar e nel negozio di alimentari , era fortissima la sua presenza gioviale e grande la disponibilità verso tutti.
Fino a pochi giorni fa ha collaborato anche con l’Amministrazione comunale per la
distribuzione di pacchi alimentari e di mascherine rendendosi disponibile per ogni forma di aiuto potesse essere utile.
Gli siamo riconoscenti per l’esempio e per l’impegno.
Lascia un vuoto immenso  e vogliamo stringerci alla sua grande e bella famiglia per dimostrare loro affetto e vicinanza.
Il sindaco
Raffaella Mariani

Circolare INPS su indennità riconosciuta in caso di quarantena scolastica ai genitori .

A seguito di un incontro istituzionale di Anci Toscana con gli uffici regionali di ASL e INPS che ha avuto per oggetto i permessi parentali durante le quarantene attivate nelle scuole, alleghiamo la circolare INPS esplicativa n. 116 del 2 ottobre 2020.
Nella circolare si forniscono istruzioni amministrative in diritto alla fruizione del congedo COVID-19 per quarantena scolastica dei figli, introdotto dal decreto-legge 8 settembre 2020 n. 111 in cui vengono chiarite le criticità relative al riconoscimento del congedo per i genitori anche del settore privato che non possono lavorare in smart working.

Circolare numero 116 del 02-10-2020

I provvedimenti del Governo, del Ministero della Salute, della Protezione Civile, le indicazioni e le ordinanze della Regione Toscana.

I link con le informazioni aggiornate in tempo reale sull’emergenza Coronavirus – Il modulo per l’autocertificazione per gli spostamenti.

  I provvedimenti del Governo, del Ministero della Salute e della Protezione Civile

Le indicazioni e le ordinanze della Regione Toscana

La campagna di comunicazione sul Coronavirus Covid-19 della Regione Toscana, rivolta a tutti i cittadini toscani, o comunque presenti in Toscana. Cuore della comunicazione, il decalogo sui comportamenti da tenere, le norme igieniche da seguire, cosa fare in caso di febbre, raffreddore o tosse, i numeri da chiamare.
Nella stessa sezione sono pubblicate anche le ordinanze, aggiornate in tempo reale.

Il modulo di autocertificazione per gli spostamenti

Con il nuovo Dpcm del 3 novembre 2020 torna il modulo di autocertificazione per gli spostamenti. Il modulo è quello emesso dal ministero dell’Interno ad ottobre (ancora non c’è un modello nuovo) e dovrà essere consegnato al momento di un eventuale controllo.

Il Dpcm firmato per limitare la diffusione del Coronavirus, prevede una divisione in tre zone dell’Italia in base a tre fasce di rischio contagio. L’autocertificazione servirà nella zona gialla, arancione e rossa per spostarsi dopo il coprifuoco che scatta in tutta Italia alle 22 a partire dal 6 novembre. Se lo spostamento è legato a un’urgenza non si deve indicare il nominativo delle persona da cui si va per motivi di privacy.

In zona rossa il modulo servirà inoltre per muoversi durante la giornata e anche per entrare e uscire dalla regione per «comprovate esigenze lavorative», per «motivi di salute» e per «altri motivi ammessi dalle vigenti normative».

modello_autodichiarazione_editabile_ottobre_2020

Covid19 – Da domani 15 Novembre Toscana Zona Rossa – Messaggio dell’Amministrazione

San Romano 14 Novembre 2020

 

Carissimi concittadini,

nelle ultime settimane vi abbiamo informato periodicamente e ogni volta che abbiamo ricevuto comunicazioni ufficiali dall’Azienda Sanitaria. Purtroppo abbiamo registrato una percentuale alta di contagiati a testimoniare che anche in territori dove le relazioni e i luoghi di socialità sembrano più rarefatti il rischio di contagio da Corona-Virus è ugualmente molto elevato. I numeri del nostro comune e della intera Valle del Serchio sono da leggere con attenzione e da non sottovalutare.

A partire dal mese di Ottobre fino ad oggi nel comune di San Romano abbiamo avuto 32 persone contagiate per 10 delle quali è già stata riscontrata la guarigione.

Sappiamo che per la maggior parte dei nostri compaesani le conseguenze sulle condizioni generali di salute non sono state gravi ma dobbiamo guardare a coloro che invece hanno sofferto e stanno soffrendo molto per ricoveri ospedalieri molto impegnativi e dolorosi .

Auguriamo agli ammalati e alle loro famiglie una completa guarigione e siamo vicini loro per ogni necessità dovessero manifestare: la nostra è una comunità coesa e solidale e vogliamo dimostrarlo ogni giorno aiutandoli attraverso ogni forma di supporto.

Per tutti il contagio ha comportato isolamento e quarantena, distanza dai propri cari, senso di solitudine e di impotenza. Ci sono state difficoltà di carattere sanitario, sul lavoro, per l’accesso ai servizi  e tutto ciò ha contribuito a esacerbare gli animi, ha alimentato scetticismi rispetto alla utilità delle misure di protezione richieste  e costituito alibi per non adeguare le nostre abitudini alla fase inedita che stiamo vivendo.

La comunità non ha mai vissuto momenti difficili come questo e soprattutto i più giovani sono disorientati e incapaci di comprendere fino in fondo il senso dei sacrifici richiesti.

Tutti assieme riusciremo a superare il peggio collaborando e aiutandoci reciprocamente.

Ad oggi non abbiamo strumenti per difenderci dalla pandemia prodotta dal corona-virus e prevenire il contagio. Si intravede la possibilità di avere a disposizione un vaccino nell’anno che verrà e se la comunità scientifica mondiale riuscirà a produrlo sarà altrettanto certo che non vivremo più gli effetti tragici di questo virus. Nel tempo che stiamo vivendo però dobbiamo essere attenti e responsabili nei comportamenti individuali.  La condivisione di alcune regole semplici ma efficaci ci permetterà di ridurre rischi e spezzare la catena dei contagi.

Saranno da osservare obbligatoriamente le tre fondamentali:

-distanziamento fisico

-utilizzo della mascherina anche all’esterno 

-igiene delle mani 

 Come sapete da domani nella nostra Regione entreranno in vigore le regole previste per le Regioni classificate come Rosse che disciplinano spostamenti, aperture di esercizi pubblici, organizzazione dei servizi scolastici e di trasporto e soprattutto limitano la nostra libertà individuale in maniera sostanziale.

A Marzo scorso abbiamo già vissuto queste restrizioni che oggi ci vengono imposte per tentare di ridurre il picco dei contagi alle soglie dell’inverno.

Ci auguriamo che il sacrificio richiesto sia per un tempo breve. Dipenderà anche dal nostro comportamento individuale far sì che non sia vano.

L’ Amministrazione sarà a vostra disposizione per ogni chiarimento.

A noi preme molto ringraziare i nostri dipendenti sempre disponibili e presenti, i volontari che hanno offerto tempo per aiutare ed essere utili ai loro compaesani, tutti gli esercenti pubblici che nonostante la crisi difficilissima garantiscono ogni giorno l’apertura dei loro negozi.

Grazie agli insegnanti ed al personale scolastico di ogni ordine e grado che ha il difficile compito di aiutare i nostri bimbi e i ragazzi a vivere al meglio questa stagione complessa.

Infine un pensiero grato soprattutto al personale sanitario del nostro territorio che ha contribuito ad alleviare molte sofferenze fisiche e psicologiche mettendo a rischio anche la propria salute.

Serve a loro e a noi tutti che ci rendiamo conto del sacrificio e delle difficoltà.

 

Vi comunicheremo nei prossimi giorni le iniziative di aiuto e vi terremo informati su ogni possibile opportunità possa alleviare le difficoltà che dovessero manifestarsi.

 

Con i più sinceri auguri 

Il Sindaco Raffaella Mariani        

 e    l’Amministrazione tutta

Di seguito le principali regole:

zonarossa     misure zona rossa

 

 

BIBLIOTECA COMUNALE ” DON POLIMIO BACCI ” – EMERGENZA COVID-19

     La Biblioteca Comunale “Don Polimio Bacci”, in ottemperanza alle disposizioni del nuovo DPCM emanato dal Governo,  fino al prossimo 3 dicembre, resterà chiusa al pubblico. Anche il servizio di ritiro e consegna sarà sospeso. I prestiti in scadenza saranno rinnovati automaticamente fino alla riapertura.
Gli utenti potranno comunque accedere a Media Library OnLine (MLOL), la piattaforma digitale che consente di accedere via internet o con tablet, gratuitamente, alla collezione digitale della biblioteca, da casa o dall’ufficio, consultando e-book (prestito digitale), audiolibri, giornali, riviste, musica, video e molto altro ancora.
Si ricorda che per poter accedere alla piattaforma bisogna essere abilitati con iscrizione presso la biblioteca.
L’ abilitazione può essere richiesta per mail scrivendo a demografici@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it, indicando:
Nome Cognome, dati anagrafici , residenza e numero di cellulare.
Alla stessa mail si possono chiedere informazioni o lasciare il proprio numero di telefono per essere ricontattati.

Aggiornamento Covid-19

AGGIORNAMENTO DEL 05 NOVEMBRE 2020

Oggi l’Azienda Sanitaria ci ha informati di un ulteriore caso risultato positivo da Covid-19 tra i residenti del nostro Comune. La persona era già in isolamento in quanto appartenente a nucleo familiare già colpito dal virus.

Auguriamo a tutta la famiglia  di superare celermente la situazione di difficoltà e rinnoviamo loro la nostra disponibilità per ogni necessità.

In queste giorni difficili di ripresa della diffusione della pandemia non possiamo non ricordare a tutti il rispetto delle regole e delle procedure previste dal Governo nazionale e dalla Regione Toscana oltre che grande prudenza nei rapporti sociali e nello svolgimento delle attività lavorative, senza trascurare di valutare ogni possibile rischio di trasmissione del virus.

 

AGGIORNAMENTO DEL 30 OTTOBRE 2020

L’ Azienda Sanitaria ci ha informati ufficialmente della presenza di 4 ulteriori casi risultati positivi da Covid-19 tra i residenti del nostro Comune. I dati che abbiamo ricevuto riguardano due persone nella giornata di ieri e di altre due positive nella giornata odierna.

La progressione della diffusione del corona-virus è oggi inequivocabile e la preoccupazione per la salute pubblica altrettanto grande anche nel nostro territorio.

Serve che ciascun cittadino comprenda esattamente il valore e la necessità di ridurre al massimo spostamenti e contatti se non per motivi di lavoro o di urgenti necessità.

l’Amministrazione Comunale rimane disponibile per qualsiasi esigenza e augura un pronto recupero alle persone colpite dal virus.

AGGIORNAMENTO DEL 27 OTTOBRE 2020

Carissimi concittadini,

L’Azienda Sanitaria ci ha informati ufficialmente della presenza di 4 ulteriori casi risultati positivi da Covid-19 tra i residenti del nostro Comune. I dati che abbiamo ricevuto riguardano i giorni del 24, 25 e 26 ottobre rilevati dalle analisi condotte nel territorio della Valle del Serchio. Le persone appartengono a due nuclei familiari posti in quarantena; le loro condizioni di salute sono buone e si trovano in isolamento presso le abitazioni di residenza. Auguriamo a tutti una guarigione rapida e rinnoviamo loro la nostra disponibilità per ogni necessità.

La progressione della diffusione del corona-virus è oggi inequivocabile e la preoccupazione per la salute pubblica altrettanto grande anche nel nostro territorio.

Serve che ciascun cittadino comprenda esattamente il valore e la necessità di ridurre al massimo spostamenti e contatti se non per motivi di lavoro o di urgenti necessità.

 Dobbiamo aiutare il sistema sanitario in grande affanno e proteggere con i nostri comportamenti corretti le persone più fragili a partire dai nostri anziani. Molti operatori sanitari in questo momento stanno rischiando la loro stessa salute per aiutare la comunità e di ciò oltre che essere grati dobbiamo essere molto consapevoli.

Il rispetto e la conoscenza delle nuove restrizioni e delle regole previste dal Governo nazionale e dalla Regione Toscana, sono dovuti e tassativi per cercare di bloccare l’impennata della trasmissione del virus.

Non trascuriamo l’utilizzo dei tre principali accorgimenti:

-distanziamento fisico

-utilizzo della mascherina anche all’esterno

– igiene delle mani

sono precauzioni che dovremmo dare per scontate ma è opportuno ricordare che la loro osservanza salverà le persone più fragili da pericolose conseguenze per la  salute.

Il Sindaco

Raffaella Mariani

 

 

AGGIORNAMENTO DEL 22 OTTOBRE 2020 

Carissimi concittadini,

Oggi l’Azienda Sanitaria ci ha informati di un ulteriore caso risultato positivo da Covid-19 tra i residenti del nostro Comune. La persona era già in isolamento in quanto appartenente a nucleo familiare già colpito dal virus.

Auguriamo a tutta la famiglia  di superare celermente la situazione di difficoltà e rinnoviamo loro la nostra disponibilità per ogni necessità.

In queste giorni difficili di ripresa della diffusione della pandemia non possiamo non ricordare a tutti il rispetto delle regole e delle procedure previste dal Governo nazionale e dalla Regione Toscana oltre che grande prudenza nei rapporti sociali e nello svolgimento delle attività lavorative, senza trascurare di valutare ogni possibile rischio di trasmissione del virus.

 

Il Sindaco 

Raffaella Mariani 

 

TRA MEMORIA E CURA DEL TERRITORIO, 100 ANNI FA LA FRANA DI CAPRIGNANA VECCHIA

    La frazione di Caprignana Vecchia è stata abbandonata nel 1920, l’anno del terribile terremoto in Garfagnana. Il sisma non fu l’unico problema per il piccolo borgo. 

Alla vigilia della festa di Ognissanti una frana di vaste dimensioni innescatasi dopo le violente scosse del terremoto compromise la sicurezza del paese, costringendo le autorità a ordinare il trasferimento degli abitanti in un’altra zona: l’odierna Caprignana. Per vedere completato il primo nucleo di abitazioni del nuovo paese si dovette attendere il 1933. 

La nuova chiesa, per mancanza di fondi, fu costruita molto più tardi e inaugurata soltanto nella domenica delle Palme del 1950.    

Nel centenario della frana che portò all’abbandono di Caprignana Vecchia da parte degli abitanti l’Amministrazione del comune di San Romano in Garfagnana intende avviare – nel mese di novembre – una riflessione sul tema della mitigazione dei rischi idrogeologici e illustrare i primi interventi da realizzare.

Una serie di contributi e di riflessioni autorevoli verranno ospitate nel sito istituzionale del Comune. L’obiettivo di questa azione divulgativa è duplice. Innanzitutto è opportuno ricordare in maniera adeguata un evento tragico risalente al 1920 e che ha colpito duramente la nostra comunità. Inoltre è importante sensibilizzare le persone sull’importanza della prevenzione dei rischi idrogeologici, evidenziare il ruolo cruciale che viene affidato alla cura del territorio. Occorre impedire che pericoli del passato  possano ripresentarsi anche in futuro.

Riccardo Pieroni

Bonus Idrico Integrativo, proroga domande fino al 31 dicembre 2020

Prorogato al 31 dicembre 2020 per la presentazione delle domande di Bonus Sociale Idrico Integrativo.

Inizialmente con scadenza al 30 giugno, poi posticipata al 30 settembre e di nuovo al 30 ottobre, quella al 31 dicembre è la terza proroga richiesta dal Gestore all’Autorità regionale. Il Consiglio di Amministrazione di GAIA ha infatti ritenuto doveroso, come atto di responsabilità, alla luce dell’emergenza Covid-19, chiedere ulteriore tempo per la consegna della modulistica da parte degli utenti per la richiesta di questa importante misura di sostegno dei pagamenti, trascinando –
sempre fino al 31 dicembre- i Bonus Integrativi finora attivi in bolletta.

Il Bonus Sociale idrico Integrativo è una delle agevolazioni assegnate in base al reddito riservata agli utenti domestico residenti. Hanno diritto a concorrere al Bonus Sociale Idrico Integrativo le Utenze con reddito ISEE pari o inferiore a € 16.000,00, in alternativa utenze con un nucleo familiare composto da almeno 4 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 €. La domanda per il Bonus integrativo va presentata a GAIA S.p.A. ed è scaricabile dal sito web istituzionale www.gaia-spa.it.

EMERGENZA SANITARIA COVID-19. ACCESSO AI SERVIZI COMUNALI – DPCM – PREFETTIZIA E ORDINANZE REGIONALI

 

In considerazione dell’inasprimento delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria da Covid-19, ribadiamo l’ OBBLIGO DI RECARSI PRESSO GLI UFFICI COMUNALI, PREVIO APPUNTAMENTO TELEFONICO E SOLO IN CASO DI NECESSITA’ IMPROROGABILI.  Per i servizi per i quali sarà possibile farlo, sarà privilegiato l’utilizzo della posta elettronica ordinaria o certificata.

Raccomandiamo ancora una volta, per il rispetto proprio e altrui, di attenersi alle regole fondamentali: INDOSSARE LA MASCHERINA – SANIFICARE LE MANI – ATTENDERE IL PROPRIO TURNO PRIMA DI ACCEDERE AGLI UFFICI COMUNALI – MANTENERE LA DISTANZA INTERPERSONALE DI ALMENO UN METRO- EVITARE ASSEMBRAMENTI.

Riferimenti normativi:

DPCM 24 ottobre          PREFETTIZIA 27/10/2020        ORDINANZA REGIONE N. 96 /2020

Per consultare tutte le Ordinanze Regionali fare click sul seguente link

Ricevimento uffici comunali per appuntamento

 

AVVISO AI CITTADINI:
Coronavirus: disposizioni per il ricevimento del pubblico presso gli Uffici comunali

L’Amministrazione Comunale di San Romano in Garfagnana, per questo periodo di emergenza sanitaria, ha disposto una diversa modalità di accesso agli uffici comunali al fine della prevenzione e contenimento della diffusione del COVID-19 a tutela della salute della cittadinanza e dei dipendenti.

Il ricevimento del pubblico sarà garantito negli orari di apertura dal lunedì al venerdì,  con le seguenti modalità:

telefonicamente al n. 0583/613181

via mail ai seguenti indirizzi :

  • set. servizi alla persona ivi compreso servizi demografici : demografici@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it
  • segreteria : segreteria@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it
  • tributi/ragioneria : ragioneria@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it
  • ufficio tecnico : tecnico@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it

COLLOQUIO CON L’INCARICATO COMUNALE

  • Il colloquio con l’incaricato comunale avverrà nei soli casi in cui la questione non sia trattabile telefonicamente o via mail  , previo appuntamento  al n. 0583/6123181 e conferma telefonica.
  • Il ricevimento avverrà nel locale concordato con l’operatore e con le modalità previste dai decreti ministeriali (accesso contingentato e distanza di almeno un metro tra i presenti).

 

Iscrizione agli Albi degli scrutatori e dei presidenti di seggio.

Tutti i cittadini che vogliono iscriversi all’Albo degli Scrutatori o dei Presidenti di seggio elettorale possono farlo presentando apposita domanda rispettivamente entro il 30 Novembre ( albo degli scrutatori ) ed il 31 Ottobre ( albo dei Presidenti di seggio ) di ogni anno.
Chi ha già ottenuto l’inserimento nell’Albo non occorre che ripeta la domanda per gli anni successivi.

Come fare

Chi può richiederla:
Per l‘Albo degli scrutatori: tutti i cittadini iscritti nelle Liste Elettorali del comune di San Romano in Garfagnana, muniti di licenza della scuola dell’obbligo e che non si trovino nelle condizioni di esclusione previste. Contro la denegata o indebita iscrizione si può fare ricorso alla commissione circondariale entro dieci giorni dalla scadenza del deposito dell’albo in segreteria, deposito che è annunciato con pubblico manifesto.
Per l’Albo Presidenti : i cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune di San Romano in Garfagnana, di età compresa tra i 18 e i 70 anni, muniti di diploma della Scuola Media Superiore.

Documentazione da presentare: domanda, su apposito modello, indirizzata al Sindaco, presentata all’Ufficio Protocollo dell’Ente in Via Roma n. 9 .
I modelli sono disponibili anche presso l’Ufficio Elettorale .

manifesto scrutatori                                           domanda per scrutatore di seggio

manifesto presidenti di seggio                            domanda per presidente di seggio

Asta pubblica per la vendita di terreno di proprietà comunale sito in frazione Sillicagnana loc. Pradaccio.

Si informa che il giorno 9 ottobre 2020 presso l’ufficio Settore Territorio e Ambiente del Comune, in esecuzione della delibera di Consiglio Comunale n.18 del 30/07/2020 e delle determina del Responsabile del Settore Territorio e Ambiente n. 206 del 07/09/2020, si terrà un’asta pubblica per la vendita di terreno di proprietà comunale sito in frazione Sillicagnana località Pradaccio. Per ulteriori informazioni cliccare qui.

Asta pubblica per la vendita di terreno di proprietà comunale in frazione Sillicagnana, loc. Pradaccio. Avviso di revoca.

Si informa che l’asta pubblica per la vendita di terreno agricolo di proprietà comunale sito in frazione Sillicagnana loc. Pradaccio indetta per il giorno 2 ottobre 2010, per errori riguardanti la non esatta identificazione dei beni da alienare nonché il prezzo a base d’asta riportati nel bando pubblicato in data 10/09/2020,  è revocata.

Nei prossimi giorni verrà pubblicato il bando corretto con l’indicazione della data in cui si terrà l’asta pubblica.

San Romano in Garfagnana, lì 11/09/2020.

IL RESPONSABILE DEL SETTORE TERRITORIO E AMBIENTE

Ing. Filippo Lenzi.

APERTURA UFFICIO ELETTORALE A SEGUITO DELLE CONSULTAZIONI DEL 20 E 21 SETTEMBRE 2020

IL SINDACO

INFORMA

che in occasione delle Consultazioni Elettorali di domenica 20 e Lunedì 21 Settembre 2020, l’Ufficio Elettorale Comunale resterà aperto al pubblico per garantire gli adempimenti relativi alla presentazione delle liste e delle candidature regionali ,  il rilascio delle tessere elettorali non consegnate ed i duplicati delle stesse in caso di deterioramento, smarrimento o furto dell’originale  nei seguenti giorni :

Martedì 18 Agosto 2020 ……………9.00/13.00 – 15.00/18.00  
Mercoledì 19 Agosto 2020 ……….9.00/13.00 – 15.00/18.00  
Giovedì 20 Agosto 2020…….. ….. 9.00/13.00 – 15.00/18.00   
Venerdì 21 Agosto 2020 ……………………………………8.00/20.00 
Sabato 22 Agosto 2020……………………………………..9.00/12.00 
Venerdì 18 Settembre 2020 ……………………………….9.00 /18.00
Sabato 19 Settembre 2020…………………………………..9.00/18.00
Domenica 20 Settembre 2020…………………………… 7.00/23.00
Lunedì 21 Settembre 2020…………………………………..7.00/15.00  

1 2 3 259