IL RINGRAZIAMENTO DEL SINDACO AGLI OPERATORI ECOLOGICI

Cari concittadini, in questo periodo di emergenza sanitaria la maggior parte delle attività lavorative sono state interrotte per limitare il più possibile la diffusione del virus. Tuttavia non tutti hanno avuto la possibilità di chiudersi, al sicuro, all’interno delle proprie case. E non mi riferisco solo al personale sanitario, verso il quale rinnovo la mia più sincera gratitudine, o ai nostri commercianti e alla farmacista, che non smetterò mai di ringraziare per lo straordinario lavoro che stanno facendo per poter garantire ai cittadini i beni di prima necessità. Abbiamo rivolto attenzione e riconoscenza alle forze dell’ordine, alle guardie municipali, ai funzionari dei nostri comuni e ai volontari insostituibili.
Oggi mi voglio riferire per un grazie ad un’altra categoria di “ lavoratori silenziosi”, ovvero, tutti gli operatori ecologici che quotidianamente, nonostante l’alto rischio che corrono, si trovano in prima linea per garantire il servizio di raccolta differenziata, con un’assunzione di responsabilità e senso civico inalterati, che dimostrano la loro professionalità.
Noi però, soprattutto ora, dobbiamo fare la nostra parte smaltendo in modo corretto i nostri rifiuti e rispettando le indicazioni che ci ha fornito la Gea S.r.l, società che si occupa di questo servizio. In particolare vi ricordo che guanti e mascherine non devono essere gettati a terra, ma devono essere inseriti in sacchetti ben chiusi e poi gettati nel bidone della raccolta indifferenziata. Vi raccomando ancora di utilizzare i sacchetti anche per tutte le altre tipologie di rifiuti.
Si tratta di un nostro piccolo sforzo se paragonato a quello di chi si trova in prima linea, ma che dà un grande contributo nella lotta contro questo nemico invisibile a tutela della nostra e della loro salute nonché del nostro ambiente.
Il rispetto delle regole ci aiuterà ad uscire prima dall’emergenza!

Restate a casa e abbiate cura di voi e di chi vi circonda.
#andràtuttobene

Il sindaco
Raffaella Mariani