DONATA ALLA BIBLIOTECA COMUNALE LA PREZIOSA BIBBIA DI BORSO D’ESTE!

SAN ROMANO IN GARFAGNANA – Lunedì 2 settembre 2019, nella Sala Consiliare del Municipio, si è svolta la cerimonia per la donazione della preziosa Bibbia di Borso d’Este da parte del Sig. Ubaldo Angelini. Presenti alla Cerimonia il Sindaco, Raffaella Mariani; il Vicesindaco e autore delle foto riportate in calce all’articolo, Roberto Rocchiccioli; l’Assessore Laura Masini e il Consigliere Aldo Ferrarini. Un gesto encomiabile, dall’alto senso civico per il quale il Sindaco e l’ Amministrazione Comunale esprimono la loro gratitudine.

Un po’ di storia: La Bibbia di Borso d’Este è un manoscritto  in due volumi, espressione  della miniatura rinascimentale,  eseguita su pergamena da una squadra di artisti diretta da Taddeo Crivelli e da Franco dei Russi. Fu portata da Ferrara a Modena nel 1598, dove rimase fino alla fine del ducato, nel 1859. In quell’occasione venne presa da Francesco V, sulla via dell’esilio e portata fuori dall’Italia.  Venne recuperata solo in seguito, durante la prima guerra mondiale, quando, a Parigi, fu acquistata all’asta, per £5.000.000, dal senatore Giovanni Treccani, il quale decise di donarla alla biblioteca modenese. Per iniziativa e mandato dello stesso donatore, di tale opera sono state eseguite alcune preziose riproduzioni numerate in tiratura limitata dalla Bestetti Edizioni d’Arte a Milano nel 1937, in collaborazione con l’Editore Emilio Bestetti, che sono divenute una delle opere di collezionismo più preziose della tipografia italiana.

L’opera è consultabile presso la Biblioteca Comunale “Don Polimio Bacci” durante gli orari di apertura.

Read more

NUOVA MODULISTICA EDILIZIA PRIVATA

Dopo l’entrata in vigore del d.lgs 222/2016, con gli Accordi Stato, Regioni e Autonomie Locali del 4 maggio 2017 e del 6 luglio 2017 sono stati adottati i moduli unici nazionali in materia di attività commerciali e assimilate e in materia di attività edilizia.
Così come previsto dagli Accordi, la Regione Toscana ha provveduto con le Delibere della Giunta regionale n.646 del 19 giugno 2017 e n. 1031 del 25 settembre 2017 ad adeguare nei termini i moduli unici nazionali alle specifiche normative regionali di settore. Con decreto dirigenziale n. 16086 del 7 novembre 2017 si è provveduto ad un successivo aggiornamento per tener conto di alcune modifiche normative intervenute.

Con Delibera della Giunta regionale n. 1031 del 25 settembre 2017 sono stati approvati in via definitiva i moduli unici regionali di Permesso di Costruire, SCIA edilizia, CILA, CIL, Comunicazione di fine lavori e Attestazione asseverata di agibilità l’efficacia dei quali decorre dal 1 ottobre 2017 data di entrata in vigore della l.r. n. 50/2017.

Con decreto dirigenziale n. 133366 del 07 agosto 2019 la Regione Toscana ha provveduto ad aggiornare i seguenti moduli:

I moduli edilizi sono inoltre inseriti nella banca dati regionale SUAP e resi disponibili attraverso il servizio telematico di Accettazione unico di livello regionale – STAR per gli interventi di edilizia non residenziale.

ORECCHIELLA: 30° MOSTRA MICOLOGICA

Il reparto carabinieri biodiversità di Lucca organizza,in collaborazione con il Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano e con la progettazione e la direzione del gruppo micologico Puccinelli,  la 30° mostra micologica. L’evento si svolgerà presso il centro visitatori della riserva naturale statale Orecchiella, dal 7 al 15 settembre 2019, tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00.

Inoltre, è previsto un incontro aperto al pubblico, tenuto da Ettore Benedetti, dal titolo “Le regole sulla raccolta dei funghi” che si terrà domenica 15 settembre alle 11:00, sempre presso il centro visitatori.

Contributi alle imprese e soggetti REA che ospitano studenti in stage

La Camera di Commercio di lucca eroga contributi a fondo perduto (Voucher) alle imprese e ai soggetti REA che abbiano ospitato percorsi di alternanza scuola lavoro,di durata di almeno 40 ore.  ll contributo previsto è di  600,00 euro per ogni percorso di stage attivato.

Ogni soggetto (impresa/soggetto Rea) può presentare una sola domanda per un massimo di 3 percorsi di alternanza già conclusi e il massimale del contributo liquidabile è pari a 1.800,00 euro.

Le domande di richiesta  possono essere presentate  fino alle ore 19:00 del 31 ottobre 2019.

La presentazione delle domande dovrà avvenire in modalità telematica attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di InfoCamere ? Servizi e-gov accessibile, Codice Bando 19AS.

Per ulteriori informazioni cliccare qui

1 2 3 4 5 37