BANDO PROVINCIALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2018-2019 – SCADENZA: 28/12/2018 ORE 12:00

E’ di 100mila euro complessivi il contributo che la Provincia di Lucca, grazie all’assegnazione ottenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, destinerà alle famiglie meno abbienti del territorio per l’acquisto di libri scolastici e per altri sussidi all’attività didattica.

Nei giorni scorsi il presidente della Provincia, Luca Menesini, infatti, aveva approvato la convenzione tra la Provincia e la stessa Fondazione CrL attraverso la quale l’ente di Palazzo Ducale, che ha competenze in materia di istruzione, potrà aiutare le famiglie che si trovano in difficoltà economiche. Ora l’amministrazione ha approvato il bando provinciale collegato al decreto che dà l’effettiva possibilità di sostenere le famiglie in difficoltà.

Per supportare le necessità di questi nuclei familiari e garantire comunque il diritto allo studio dei ragazzi in età scolare, i due enti hanno suddiviso il contributo in due parti. La prima, di 30mila euro, sarà destinata alle scuole superiori di primo e secondo grado per il progetto Banca del Libro che prevede il comodato gratuito dei testi scolastici anche per accrescere il numero dei fruitori ed incrementare così i libri destinati a ciascuno degli studenti beneficiari.
La seconda (70mila euro), ossia quella relativa al bando pubblico, sarà a sostegno delle famiglie con Isee fino a 20mila euro, per sostenere le spese di acquisto di materiale scolastico (libri e materiale didattico vario) degli alunni che frequentano le scuole secondarie di primo e secondo grado che non hanno beneficiato dei fondi statali e regionali del cosiddetto “Pacchetto scuola 2018-2019”.

Gli interessati possono partecipare scaricando la domanda di richiesta nella Home page del sito della Provincia di Lucca (www.provincia.lucca.it )  dove sono consultabili anche tutte le modalità di presentazione. Il termine ultimo è fissato alle ore 12 del 28 Dicembre 2018. Le domande possono essere presentate a mano all’Ufficio protocollo della Provincia, o tramite posta cartacea, oppure via posta certificata all’indirizzo provincia.lucca@postacert.toscana.it .

La graduatoria degli ammessi al bando e in possesso dei requisiti richiesti sarà pubblicata all’albo pretorio della Provincia e sul sito istituzionale entro il 31 marzo 2019.

Per il progetto Banca del Libro, a gennaio sarà effettuata la selezione delle scuole per la successiva erogazione del contributo agli istituti scolastici.

Per ulteriori informazioni: Ufficio Servizi generali, politiche educative e rete scolastica della Provincia: tel.0583/417313, 417728 e-mail mara.marchetti@provincia.lucca.it

Il Protagonismo dei giovani per il futuro del nostro paese – Progetto “I GIOVANI, SENTINELLE DELLA LEGALITA'”

Prendono il via presso la scuola primaria di San Romano in Garfagnana una serie di incontri, di cui il primo si terrà martedì 13 novembre a partire dalle ore 11.00 , relativi  al progetto “ I Giovani, Sentinelle della legalità “  promosso dalla Fondazione Antonino Caponnetto, ed al quale la scuola primaria ha aderito.

 Agli alunni verrà proposto un percorso originale di educazione alla legalità e alla cittadinanza che intende promuovere il protagonismo giovanile in modo da consentire a ragazzi e ragazze di essere protagonisti nei luoghi in cui vivono.

Verrà illustrata la vicenda di Antonino  Caponnetto, la sua lezione sulla mafia e sulle organizzazioni criminali, le storie di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino , per poi proporre alcune riflessioni sull’idea di cittadinanza e sulla cultura delle regole quali antidoti alla corruzione e alla criminalità organizzata nel quadro dei principi della nostra Costituzione.

Con questo progetto si cerca di far conoscere delle vicende storiche contemporanee molto importanti e significative , i valori costituzionali del vivere insieme , e attraverso l’ascolto, accrescere il proprio bagaglio culturale. 

DEPLIANT

Albo degli Scrutatori e dei Presidenti di seggio

Tutti i cittadini che vogliono iscriversi all’Albo degli Scrutatori (entro il 30 novembre di ogni anno) o dei Presidenti di seggio elettorale (entro il 31 ottobre di ogni anno) possono farlo presentando apposita domanda.
Chi ha già ottenuto l’inserimento nell’Albo non occorre che ripeta la domanda per gli anni successivi.

Chi può richiederla:
Per l’Albo degli scrutatori: tutti i cittadini iscritti nelle Liste Elettorali del comune di Pistoia, muniti di licenza della scuola dell’obbligo (per i nati entro il 31/12/1951  come scuola dell’obbligo si intende il conseguimento della licenza di 5° elementare, per i nati successivamente si intende la licenza media inferiore)
Contro la denegata o indebita iscrizione si può fare ricorso alla commissione circondariale di Castelnuovo di Garfagnana entro dieci giorni dalla scadenza del deposito dell’albo in segreteria, deposito che è annunciato con pubblico manifesto.
Per l’Albo Presidenti : i cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune di San Romano in Garfagnana, di età compresa tra i 18 e i 70 anni, muniti di diploma della Scuola Media Superiore.
Documentazione da presentare: domanda, su apposito modello, indirizzata al Sindaco, presentata al Protocollo Comunale  o presso l’Ufficio Elettorale.
I modelli sono disponibili anche presso l’Ufficio Elettorale.
Dove rivolgersi e quando    
Ufficio Elettorale – presso la sede dei Servizi Demografici – Via Roma n. 9
Tel. 0583 613181
Mail: demografici@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it

Pec: comune.sanromanoingarfagnana@postacert.toscana.it

Orario al pubblico:
lunedì, martedì, mercoledì e  venerdì ore 9.00 – 12.00
giovedì e sabato CHIUSO

Notizie utili

Esclusioni
Sono esclusi dalla funzione di Presidente, segretario e scrutatore di seggio:

  • i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti
  • gli appartenenti alle Forze Armate in servizio
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti
  • i segretari comunali ed i dipendenti comunali addetti/comandati agli uffici elettorali
  • i candidati delle elezioni per la quale si svolge la votazione
  • coloro che abbiano superato i 70 anni (solo per la funzione di Presidente di Seggio)

Composizione dei seggi elettorali 
Per i designati la funzione di Presidente, segretario e scrutatore è obbligatoria.
I Presidenti di seggio sono nominati dalla Corte d’Appello entro il trentesimo giorno antecedente la consultazione elettorale. Eventuali rinunce per incompatibilità o gravi motivi dovranno essere presentate al Tribunale.
Gli scrutatori sono nominati dalla Commissione Elettorale Comunale in pubblica adunanza tra il 20° e 25° giorno antecedente la votazione, scegliendo tra gli iscritti nell’apposito Albo. La data esatta dell’adunanza è resa nota attraverso l’apposito manifesto da affiggersi all’albo del comune almeno due giorni prima, oltre che da avviso sulla rete civica. Della nomina verrà data comunicazione agli interessati entro il 15 giorno antecedente alla data della consultazione elettorale.
Eventuali rinunce per subentrata incompatibilità/gravi motivi dovranno essere tempestivamente presentate per scritto all’Ufficio Elettorale, allegando il provvedimento di nomina.
Ai sostituti verrà comunicata la nomina mediante notifica.
Cancellazioni
Coloro che intendono cancellarsi definitivamente dall’Albo dei Presidenti e/o degli Scrutatori possono scaricare i modelli qui sotto (da presentare entro il 31 dicembre di ogni anno).

MANIFESTO PER PRESENTARE DOMANDA PRESIDENTE 2018
MODELLO DOMANDA PRESIDENTE DI SEGGIO
MANIFESTO ALBO SCRUTATORI ANNO 2018
Domanda per inserimento albo scrutatori

CENSIMENTO PERMANENTE POPOLAZIONE E ABITAZIONI


Il 1° ottobre 2018 parte il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Il comune di SAN ROMANO IN GARFAGNANA partecipa a questa rilevazione nazionale.
Il Censimento permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.
Per la prima volta l’Istat effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale, il che consente di rilasciare informazioni continue e tempestive.
A differenza delle passate tornate censuarie, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Ogni anno le famiglie chiamate a partecipare sono circa un milione e quattrocentomila.
Il nuovo censimento è comunque in grado di restituire informazioni rappresentative dell’intera popolazione, grazie all’integrazione dei dati raccolti con le diverse rilevazioni campionarie svolte (la rilevazione detta areale e quella da lista) con quelli provenienti dalle fonti amministrative. I principali vantaggi introdotti dal nuovo disegno censuario sono un forte contenimento dei costi della rilevazione e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie.
La famiglia può essere chiamata a partecipare a una delle due diverse rilevazioni campionarie oppure non essere coinvolta dall’edizione in corso del censimento.
             
 Sul territorio del Comune , a partire dal 1 Ottobre 2018, saranno presenti dei rilevatori muniti di apposito cartellino di riconoscimento . Per informazioni è a disposizione :

  • l’Ufficio Servizi Demografici Comune di San Romano in Garfagnana Resp. Crudeli Stefania tel. 0583613181 – cell. 3498858724
  • Ufficio Unico di Censimento presso Unione Comuni Garfagnana Resp. Adami Luciana tel. 0583644948 – cell. 3371001032
1 2 3 15