Progetto Home Care Premium 2017 – Assistenza domiciliare ai disabili e non autosufficienti

thhome-care-premiumBando pubblico dell’INPS rivolto a persone non autosufficienti, dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi, per parenti e affini di primo grado, i soggetti legati da unione civile, gli orfani minorenni di dipendenti pubblici

L’INPS ha pubblicato il Bando per il Progetto “HOME CARE PREMIUM 2017- Assistenza Domiciliare”, rivolto a persone non autosufficienti dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi conviventi, per i parenti e affini di primo grado, i soggetti legati da Unione civili, gli orfani minorenni di dipendenti pubblici.Il progetto prevede:

  • un contributo economico mensile al beneficiario erogato dall’INPS, a titolo di rimborso, finalizzata a contribuire alla spesa per l’assistente familiare (prestazione prevalente);
  • una o più prestazioni integrative (interventi domiciliari diversificati, individuati dall’Assistente Sociale dell’Ambito territoriale Sociale – ATS di residenza, a completamento del Piano Assistenziale Individuale).

Scadenza della domanda e modalità di presentazione:

La domanda dovrà essere presentata dal richiedente esclusivamente on-line dal portale www.inps.it, mediante apposito PIN DISPOSITIVO, entro le ore 12 di giovedì 30 marzo 2017.Qualora il richiedente non sia già in possesso del PIN DISPOSITIVO potrà richiederlo:

  • on line accedendo all’apposita sezione del sito www.inps.it;
  • tramite contact center telefonico 803164 (solo da telefono fisso);
  • presso gli sportelli delle sedi INPS.

 Altri requisiti indispensabili per inoltrare la domanda:

ISEE SOCIOSANITARIO del nucleo familiare del beneficiario in corso di validità, in mancanza è sufficiente la Dichiarazione Sostitutiva Unica – DSU).

  1. contratto di lavoro con assistente familiare di durata almenopari a quella del progetto (01 luglio 2017 – 31 dicembre 2018). Nota bene: l’assistente familiare non può essere individuato in ambito familiare – ( art. 433 del C.C., legge 104/92 ecc…)
  2. condizione di disabilità accertata in base alle specifiche normative (L. 118/71 e s.m.i., Legge 104/92, L. 138/2001 ecc…).
  3. indirizzo e-mail e cellulare del richiedente o persona di riferimento.

Requisiti per l’ammissione e modalità operative per la domanda di partecipazione al concorso possono essere comunque consultati all’apposita sezione del portale dell’INPS.

A chi rivolgersi per avere ulteriori informazioni e per il supporto nella compilazione della domanda:

Per i residenti dei Comuni della Zona Valle del Serchio: Assistenza Sociale, Percorsi Socio-Sanitari Non Autosufficienza, Telefono 347-2588883. Coordinamento Sociale Zona Valle Serchio, Telefono 0583-669614 il lunedì dalle ore 9 alle ore 12.

bando pubblico 2017

GAIA – Famiglie numerose, prorogata a 5 anni la validità della tariffa agevolata dell’acqua.

11533613-chrome-toccare-con-un-flusso-d-acquaGAIA S.p.A.  ha introdotto una novità importante per le famiglie con più di 3 componenti, destinatarie dell’articolazione tariffaria agevolata per ” Famiglie Numerose” : mentre prima per avere accesso al beneficio era richiesta la produzione di un’autocertificazione con cadenza annuale, adesso non sarà più necessario recarsi così frequentemente allo Sportello del Gestore. Infatti, l’Autorità Idrica Toscana ha ufficialmente approvato la proposta partita dal Consiglio di Amministrazione della Società, di allungare il periodo di validità dell’autocertificazione a 5 anni, rendendo più comodo il rinnovo per l’utente finale. Dunque, gli utenti che hanno presentato o rinnovato domanda nel 2016 non devono tornare quest’anno a compilare i moduli allo sportello : in questi giorni essi riceveranno da GAIA via sms, e-mail o chiamata vocale, una comunicazione che confermerà loro la validità dell’agevolazione, attiva fino al 2020 . Stessa cosa vale per coloro che presenteranno per la prima volta domanda nel 2017 e così via.

Diverso è se nel lasso di tempo dei 5 anni intervengono delle variazioni del nucleo familiare che fanno decadere i requisiti di accesso al beneficio: in questo caso l’utente è tenuto a comunicare tempestivamente al Gestore le modifiche occorse.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web www.gaia-spa.it

 

1 11 12 13 14