NUOVA MODULISTICA UNICA REGIONALE PER LA PRESENTAZIONE DI SEGNALAZIONI, COMUNICAZIONI E ISTANZE IN MATERIA DI ATTIVITA’ COMMERCIALI,TURISTICHE E ASSIMILATE

Con decreto dirigenziale n. 252 del 13 gennaio 2021, la Regione Toscana ha provveduto ad aggiornare i moduli di:

Scheda anagrafica per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze in materia di attività commerciali e assimilate;

SCIA per l’esercizio di attività di somministrazione di alimenti e bevande in esercizi posti nelle
aree di servizio, nelle stazioni, sui mezzi di trasporto pubblici, in empori polifunzionali, in
mense e bar aziendali, in esercizi di somministrazione annessi ad amministrazioni, enti o
imprese pubbliche, congiuntamente ad attività prevalente di cui all’art. 53 lett. a) l.r. n.
62/2018;

Domanda di autorizzazione per l’esercizio di media o grande struttura di vendita.

Inoltre i suddetti moduli saranno inseriti nella banca dati regionale SUAP e resi disponibili attraverso il sistema telematico di Accettazione unico di livello regionale (STAR)

NUOVA MODULISTICA EDILIZIA PRIVATA

Con decreto dirigenziale n. 253 del 13 gennaio 2021, la Regione Toscana ha provveduto ad aggiornare i moduli di:
Comunicazione di Inizio Lavori (CIL)
Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA)
Richiesta di Permesso di Costruire
SCIA edilizia
Relazione di asseverazione del Permesso di Costruire
Relazione di asseverazione della SCIA edilizia.
Comunicazione di fine lavori
Allegato soggetti coinvolti
Attestazione asseverata di agibilità

I moduli edilizi sono inoltre inseriti nella banca dati regionale SUAP e resi disponibili attraverso il servizio telematico di Accettazione unico di livello regionale – STAR  per gli interventi di edilizia non residenziale.

 

Ricevimento uffici comunali per appuntamento

 

AVVISO AI CITTADINI:
Coronavirus: disposizioni per il ricevimento del pubblico presso gli Uffici comunali

L’Amministrazione Comunale di San Romano in Garfagnana, per questo periodo di emergenza sanitaria, ha disposto una diversa modalità di accesso agli uffici comunali al fine della prevenzione e contenimento della diffusione del COVID-19 a tutela della salute della cittadinanza e dei dipendenti.

Il ricevimento del pubblico sarà garantito negli orari di apertura dal lunedì al venerdì,  con le seguenti modalità:

telefonicamente al n. 0583/613181

via mail ai seguenti indirizzi :

  • set. servizi alla persona ivi compreso servizi demografici : demografici@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it
  • segreteria : segreteria@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it
  • tributi/ragioneria : ragioneria@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it
  • ufficio tecnico : tecnico@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it

COLLOQUIO CON L’INCARICATO COMUNALE

  • Il colloquio con l’incaricato comunale avverrà nei soli casi in cui la questione non sia trattabile telefonicamente o via mail  , previo appuntamento  al n. 0583/6123181 e conferma telefonica.
  • Il ricevimento avverrà nel locale concordato con l’operatore e con le modalità previste dai decreti ministeriali (accesso contingentato e distanza di almeno un metro tra i presenti).

 

Bonus dedicato alle utenze in difficoltà per l’emergenza Covid-19

GAIA mette a disposizione un bonus in bolletta interamente dedicato alle famiglie momentaneamente in uno stato di crisi a seguito dell’emergenza Covid-19. Il nuovo bonus si inserisce nel pacchetto di misure già in vigore e per tutte le categorie di utenza, deliberato prontamente dal Consiglio di Amministrazione della Società già all’indomani dell’emergenza sanitaria. Leggi tutte le misure adottate.
Destinatari del bonus GAIA per il Covid-19 sono gli utenti domestico residenti la cui condizione di disagio deriva dall’attuale pandemia: persone in forte difficoltà che hanno perso il lavoro, che sono in Cassa Integrazione e simili.
La domanda, opportunatamente compilata, va inoltrata a GAIA esclusivamente in via telematica attraverso la scheda che potete trovare a queso link
Insieme alla domanda è necessario allegare un documento di identità in corso di validità.

Emergenza Coronavirus: nuova proroga per rinnovare i Bonus sociali

L’ARERA ha ufficializzato la proroga al 31 luglio 2020 per la richiesta del rinnovo dei bonus sociali nazionali (elettrico, gas e idrico).

Quindi, per i consumatori cui il bonus sociale è in scadenza nel periodo 1 marzo-31 maggio 2020 (la precedente data ultima era il 30 aprile), è data la facoltà di rinnovare la domanda per l’erogazione dei bonus oltre la scadenza originaria prevista, prolungando i tempi fino al 31 luglio 2020.

Una volta accettata la domanda, a seguito delle normali verifiche, sarà garantito lo “sconto” in modo continuato e retroattivo a partire dalla data di scadenza originaria. Il rinnovo ha la consueta durata complessiva di 12 mesi.

Il periodo di validità delle previsioni potrà essere aggiornato in conformità ai possibili futuri provvedimenti normativi in materia di emergenza COVID-19.

Bonus sociali: il riepilogo

I bonus sociali sono uno sconto sulla bolletta, introdotto dal Governo e reso operativo dall’ARERA con la collaborazione dei Comuni, per assicurare un risparmio sulla spesa per l’energia elettrica, acqua e gas alle famiglie in condizione di disagio economico e fisico e alle famiglie numerose.

I requisiti per ottenere il Bonus sociale acqua, luce o gas sono:

  • soglia massima ISEE di 8.265 euro;
  • per le famiglie con almeno 4 figli a carico ISEE non superiore a 20 mila euro.

La domanda va presentata presso il Comune di residenza o presso un altro ente designato dal Comune (CAF, Comunità montane).

Con un singolo modulo si fa richiesta di accesso a tutti i bonus previsti.

NB – il riconoscimento dei bonus per gli aventi diritto diventerà automatico (ovvero senza necessità di presentare apposita domanda) a partire dal 2021.

1 2 3 7