CORONAVIRUS – AGGIORNAMENTI

Cari Concittadini,

abbiamo ricevuto da parte dell’Azienda sanitaria la comunicazione di un caso di contagio da Covid-19 nel nostro Comune.

Si tratta di una persona domiciliata nel nostro Comune alla quale si stanno prestando tutte le cure più appropriate

Nel rispetto delle disposizioni vigenti l’Azienda Asl ha comunicato il risultato del test e provveduto alla verifica dei contatti della persona risultata positiva con congiunti e amici.
L’Amministrazione augura a nome di tutta la comunità  una pronta guarigione ed una ripresa rapida alla persona contagiata.

Siamo a disposizione per ogni necessità e provvederemo a collaborare con l’Azienda sanitaria per le azioni di protezione e prevenzione previste .

L’attenzione e la cautela rispetto ai rischi di contagio devono essere responsabilità di tutti e in questo senso raccomandiamo massima attenzione e prudenza oltre che rispetto delle regole basilari:

distanziamento fisico, utilizzo delle mascherine e fondamentali norme igieniche.

Inevitabilmente al termine del periodo di maggiore mobilità turistica e prima della ripresa delle attività ordinarie in particolare dei servizi scolastici, dovremo applicare il massimo della cautela e delle misure di prevenzione per evitare la diffusione pericolosa dei contagi.

Ribadiamo incessantemente la necessità di mantenere comportamenti responsabili, sottovalutazioni e imprudenze potrebbero essere causa di rischio grave per molti anziani, ammalati e nostri congiunti.
La collaborazione, la vigilanza sui comportamenti e l’osservanza delle regole sono principi che devono valere per tutti indistintamente e non riguardano esclusivamente coloro che rientrano dai Paesi Stranieri ma tutta la popolazione anche chi ci sta più vicino.

La mobilità delle persone mette tutti a rischio e può produrre, se esercitata senza rispetto delle regole, nuovi durissimi sacrifici.

Nel richiedere l’esercizio della piena responsabilità nei confronti dell’intera comunità siamo certi della vostra collaborazione

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale

 

Coronavirus – aggiornamenti

Coronavirus  aggiornamenti

Cari Concittadini,
Questa mattina abbiamo ricevuto notizia di un caso di contagio Covid nel nostro Comune.
L’azienda Asl ha comunicato il risultato del test e provveduto alla verifica dei contatti della persona risultata positiva con congiunti e amici.
L’Amministrazione nell’ augurare una pronta guarigione alla persona contagiata è a disposizione per ogni necessità e provvederà a collaborare con l’Azienda sanitaria per le azioni di protezione e prevenzione indicate dalla normativa vigente.
In questi giorni di grande presenza turistica e di maggiori rapporti sociali dobbiamo raccomandare prudenza e attenzione per scongiurare un nuovo incremento dei contagi. Le prescrizioni circa il rispetto del distanziamento fisico, dell’utilizzo delle mascherine e delle norme igieniche vanno rispettate, non devono essere sottovalutate.
La preoccupazione molto seria riguarda il rischio di una ripresa diffusa della pandemia che produrrebbe danni incalcolabili alla salute delle persone più fragili e alla ripartenza dei servizi e dell’economia.
Abbiamo raccomandato la massima prudenza a tutti i nostri esercizi commerciali e chiediamo la collaborazione ai concittadini in particolare ai giovani che si muovono e socializzano più frequentemente:
occorrono comportamenti responsabili, sottovalutazioni e imprudenze potrebbero essere causa di rischio grave per molti anziani, ammalati e nostri congiunti.
La collaborazione, la vigilanza sui comportamenti e l’osservanza delle regole sono principi che devono valere per tutti indistintamente e non riguardano esclusivamente coloro che rientrano dai Paesi Stranieri ma tutta la popolazione anche chi ci sta più vicino. La mobilità delle persone mette tutti a rischio e può produrre se esercitata senza rispetto delle regole nuove durissime chiusure delle attività.
Senza creare allarmismi dobbiamo evitare che le situazioni manifestatesi nei luoghi di svago e turismo in questi giorni di maggiore concentrazione, possano ripetersi senza controllo.
La nostra Amministrazione ha scelto di evitare le iniziative pubbliche estive consuete e in questo senso ha raccomandato fortemente alle associazioni e a coloro che organizzano eventi di prestare la massima attenzione e cura nel rispetto delle prescrizioni dettate dalla Regione Toscana e dal Governo.
Augurandoci l’esercizio della piena responsabilità di tutti confidiamo nella vostra collaborazione
Il Sindaco e l’Amministrazione

ULTIME DISPOSIZIONI
Si ricorda inoltre che tutti coloro che negli ultimi 14 giorni hanno soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Malta o Spagna e che vogliono entrare in Italia sono obbligati a fare il tampone per controllo Covid-19:

– Obbligo di presentazione all’imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli del risultato negativo ad un tampone effettuato entro le 72 ore (3 giorni) precedenti l’ingresso in Italia;

– Obbligo di sottoporsi a tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine dove possibile, o comunque entro le 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale rivolgendosi all’azienda sanitaria locale di riferimento
Inoltre, in attesa di sottoporsi al test le persone sono obbligate all’isolamento fiduciario nella propria abitazione.

Fermo restando la quarantena per chi rientra in Italia dai Paesi individuati dal Governo, la Regione Toscana ha emesso una nuova ordinanza con cui prevede la possibilità di fare gratuitamente il test molecolare per chi rientra in Toscana dai Paesi dell’Unione Europea e dall’area Schengen.

Per semplificare, questo l’elenco dei Paesi al cui rientro in Italia, se volete, potete fare test gratuitamente: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria, Svizzera, Irlanda, Norvegia, Liechtenstein.

Ricordo che se tornate da Romania o dalla Bulgaria, nonostante siano Paesi dell’Ue, c’è l’obbligo della quarantena.

Per tutte le info vai su www.salute.gov.it/nuovocoronavirus
oppure chiama il numero gratuito 1500

L'immagine può contenere: nuotare
1 2 3 4 5 51