Referendum consultivo del 29 – 30 Ottobre 2017 – VOTO A DOMICILIO per gli elettori affetti da gravi infermità

Visto l’art. 1 del D.L. 3 gennaio 2006, n. 1, convertito con modificazioni dalla legge 27 gennaio 2006, n. 22, e ulteriormente modificato dalla legge 7 maggio 2009, n. 46, si i n f o r m a che gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio del servizio di trasporto pubblico organizzato per portatori di handicap di cui all’art. 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nelle predette dimore.
Per poter fruire di detta opportunità, è necessario far pervenire, al Sindaco del Comune nelle cui liste l’elettore risulta iscritto, nel periodo intercorrente tra il 19 Settembre 2017 e il 9 Ottobre 2017:

a) una dichiarazione, in carta libera, attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano e recante l’indicazione dell’indirizzo completo di questa, allegandovi copia della tessera elettorale;

b) un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dall’ASL in data non anteriore al 19 Settembre 2017 che attesti l’esistenza delle condizioni di infermità di cui in premessa con prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni della dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.
Ove sulla tessera elettorale dell’elettore non sia già inserita l’annotazione del diritto al voto assistito il certificato deve attestare l’eventuale necessità di un accompagnatore per l’esercizio del voto.
L’Ufficio elettorale comunale è a disposizione per fornire tutti i chiarimenti in merito (tel. 0583613181 – email: demografici@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it).

 

REFERENDUM POPOLARE REGIONALE CONSULTIVO ” Istituzione del Comune di Appennino in Garfagnana “

referendumIL SINDACO

                                                       RENDE NOTO

ai sensi dell’articolo 62, comma 4 della citata l.R. 62/2007, che con decreto Presidente della Giunta regionale n. 122 dell’8 agosto 2017 è stato indetto PER I GIORNI 29 E 30 OTTOBRE 2017, il referendum consultivo in ordine alla Proposta di legge n. 209 del 13 luglio 2017 – Atti Consiglio regionale – (Istituzione del comune di Appennino in Garfagnana per fusione dei Comuni di Pieve Fosciana, Fosciandora, San Romano in Garfagnana), con il seguente quesito:

“Siete favorevoli alla proposta di istituire il Comune di Appennino in Garfagnana per fusione dei Comuni di Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano in Garfagnana di cui alla proposta di legge n. 209 del 13 luglio 2017 (Istituzione del Comune di Appennino in Garfagnana , per fusione dei Comuni di Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano in Garfagnana)?”;

Le operazioni di voto si svolgeranno nella giornata di domenica 29 ottobre 2017 dalle ore 08:00 alle ore 22:00, e nella giornata di lunedì 30 ottobre 2017 dalle ore 08:00 alle ore 15:00.

manifesto-referendum-appennino-in-garfagnana

LA FORTEZZA DELLE VERRUCOLE TRA I MONUMENTI DEL CONCORSO “WIKI LOVES MONUMENTS”

 

banner-wlm-2017

WIKI LOVES MONUMENTS, nato nel 2010 su iniziativa di Wikimedia Olanda, è il più grande concorso fotografico al mondo finalizzato alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale globale. Dal 2012 ben 32 Nazioni hanno aderito al progetto e, tra queste, anche l’Italia.  Sono già più di 70.000 gli scatti raccolti che sono andati ad arricchire le oltre 44 milioni di voci in 294 lingue diverse di Wikipedia. Quest’anno, tra i Comuni aderenti al progetto, è presente anche quello di San Romano: La Fortezza delle Verrucole, infatti, è stata scelta tra i monumenti partecipanti al concorso.

Risalente all’XI sec., la Fortezza fu costruita come residenza estiva della famiglia dei Gherardinghi e rimase tale fino al XVI sec., quando venne trasformata in presidio militare. Nel 1866 entrò a far parte dei possedimenti del Demanio italiano e, infine, nel 1986 fu acquistata dal Comune di San Romano in Garfagnana, il quale, nel 1992, dette inizio alle operazioni di restauro. Dal 2006, l’Amministrazione ha dato l’avvio a un progetto di riqualificazione a fini museali che comprende il recupero integrale della Rocca Tonda, di tutte le strutture presenti all’interno delle mura, l’ideazione di un progetto museografico e lavori di completamento delle sistemazioni esterne, sentieristica, illuminazione e accesso ai disabili.  Il concorso “Wiki loves monuments

ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE “I COLORI PER LA PACE”. 12-22 AGOSTO 2017

 

foto-da-inserire-in-prima-pagina

L’associazione “I Colori per la Pace” organizza per il terzo anno consecutivo l’esposizione Internazionale “I COLORI PER LA PACE”. Si tratta di un progetto che, attraverso l’espressione artistica dei bambini,  mira a promuovere l’interscambio culturale tra i giovani di tutto il mondo.In poco più di due anni sono stati raccolti oltre 10.000 disegni  provenienti da scuole di 93 Nazioni diverse, che sono stati esposti in varie sedi sparse in tutto il mondo: nel parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema, all’Expo di Milano, nel Museo del Maramures di Sighetu Marmatiei in Romania; negli Emirati Arabi , a Damasco, a Tirana…Solo per citarne alcune. Quest’anno, tra i vari spazi espositivi  è stato scelto anche il Comune di San Romano: dal 12 al 22 agosto 2017, infatti, presso il Municipio e la Fortezza delle Verrucole sarà possibile ammirare lo straordinario lavoro di questi ragazzi.

Read more

1 21 22 23 24 25 30