BANDO CONTRIBUTO PER DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2020-2021 PROVINCIA DI LUCCA PER FAMIGLIE CON FIGLI ISCRITTI ALLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO E CON REDDITO ISEE COMPRESO TRA 15.748,79 EURO E 25.000,00 EURO

C’è tempo fino al prossimo 19 Giugno per chiedere i contributi, messi a disposizione dalla Provincia grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, destinati alle famiglie con reddito Isee compreso tra 15.748,79 e 25.000 euro, per sostenere le spese di acquisto di materiale scolastico (libri e materiale didattico vario) degli alunni iscritti ad una scuola secondaria di primo e secondo grado o iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale – IeFP – presso una scuola secondaria di secondo grado o un’agenzia formativa accreditata, nel prossimo anno scolastico 2020/2021.
Per supportare le necessità di questi nuclei familiari e garantire comunque il diritto allo studio dei ragazzi in età scolare, i due enti hanno suddiviso il contributo in due parti. La prima, di 30mila euro, sarà destinata alle scuole superiori di primo e secondo grado per il progetto Banca del Libro che prevede il comodato gratuito dei testi scolastici anche per accrescere il numero dei fruitori ed incrementare così i libri destinati a ciascuno degli studenti beneficiari.
La seconda (70mila euro), ossia quella relativa al bando pubblico, sarà a sostegno delle famiglie con reddito Isee compreso tra 15.748,79 e 25.000 euro per sostenere le spese di acquisto di materiale scolastico (libri e materiale didattico vario) degli alunni iscritti ad una scuola secondaria di primo e secondo grado o iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale – IeFP – presso una scuola secondaria di secondo grado o una agenzia formativa accreditata.

Gli interessati possono scaricare la domanda dalla home page del sito della Provincia di Lucca e nella sezione avvisi bandi e gare al seguente link: https://www.provincia.lucca.it/atti-e-documenti/avvisi-bandi-e-gare/procedure-corso-di-svolgimento-della-provincia-di-lucca dove sono consultabili anche tutte le modalità di presentazione. Il termine ultimo è fissato alle ore 12 del 19 Giugno 2020. Le domande possono essere presentate, tramite posta cartacea (fa fede il timbro postale), oppure via posta certificata all’indirizzo provincia.lucca@postacert.toscana.it .

La graduatoria degli ammessi al bando e in possesso dei requisiti richiesti sarà approvata entro il 30 luglio 2020. Per il progetto Banca del Libro, ad agosto sarà effettuata la selezione delle scuole per la successiva erogazione del contributo agli istituti scolastici.

Da sottolineare che, in analogia al bando provinciale, le famiglie con fascia di reddito ISEE compresa tra 0 euro e 15.748,78 euro possono fare domanda per il beneficio economico denominato “Pacchetto Scuola anno scolastico 2020/2021” entro il 19 giugno 2020 al proprio Comune di residenza dov’è reperibile anche la modulistica.
Per ulteriori informazioni (solo per il bando provinciale) gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Servizi generali, politiche educative e rete scolastica della Provincia: e-mail istruzione@provincia.lucca.it

BANDO                                 DOMANDA

 

PACCHETTO SCUOLA A.S. 2020-2021 RIVOLTO A FAMIGLIE CON STUDENTI ISCRITTI ALLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO CON REDDITO ISEE COMPRESO TRA 0 EURO E 15.748,78 EURO – SCADENZA DOMANDE: 19/06/2020 ORE 12:00

Con Determinazione n.  96  del  07/05/2020, sono stati approvati il Bando e la modulistica relativi al Pacchetto Scuola A.S. 2020-2021, per la richiesta di un contributo economico a cui hanno diritto di accedere gli studenti iscritti alle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado, nonché ai corsi IeFP    per il nuovo anno scolastico e con reddito ISEE COMPRESO TRA 0 EURO E 15.748,78= EURO. 

Le domande, debitamente compilate e sottoscritte,  dovranno essere inviate, unitamente alla copia di un documento di identità, codice fiscale e della Dichiarazione ISEE Anno 2020 ( anche realizzando una fotografia chiara e leggibile di tutta la documentazione),   al seguente indirizzo: demografici@comune.san-romano-in-garfagnana.lu.it
pec: comune.sanromanoingarfagnana@postacert.toscana.it,

indicando nell’oggetto “DOMANDA PACCHETTO SCUOLA A.S. 2020-2021”.  In caso di impossibilità, la domanda potrà essere consegnata direttamente all’Ufficio Scuola previo appuntamento telefonico al n. 0583/613181 . Per informazioni : CRUDELI STEFANIA

BANDO                        DOMANDA                           DOMANDA EDITABILE

CALENDARIO RISCOSSIONE PENSIONI UFFICIO POSTALE DI SAN ROMANO IN GARFAGNANA – MESE DI MAGGIO 2020

Prosegue l’impegno di Poste Italiane nell’assicurare l’erogazione dei propri servizi nel rispetto delle disposizioni normative in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Come già avvenuto lo scorso mese, l’erogazione dei ratei pensionistici relativi al mese di MAGGIO 2020, sarà anticipata .

LUNEDI’ 27 APRILE 2020
apertura sportello dalle ore 8.20 alle ore 13.35  –
pagamento ratei pensioni  per i cognomi con lettera iniziale dalla A alla K

MERCOLEDI’ 29 APRILE 2020
apertura sportello dalle ore 8.20 alle ore 13.35  –
pagamento ratei pensioni  per i cognomi con lettera iniziale dalla L alla Z

Assegno per il nucleo familiare numeroso e Assegno di maternità anno 2020.

ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE NUMEROSO.

L’assegno per il nucleo familiare numeroso è un contributo concesso dal Comune ed erogato dall’INPS, alle famiglie con almeno tre figli minori.  L’importo dell’assegno riferito all’anno 2020 da corrispondere agli aventi diritto è pari, nella misura intera, a € 145,14 mensili. Il diritto all’assegno decorre dal primo giorno del mese in cui si è verificato il requisito della presenza dei tre figli minori e cessa dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene a mancare detto requisito.
Requisiti:
Può presentare domanda uno dei genitori residente con i minori nel Comune di San Romano in Garfagnana
cittadini italiani, comunitari, o extracomunitari in possesso del permesso CE soggiornanti di lungo periodo (o del cedolino di richiesta dello stesso) o con lo status di rifugiati politici o di protezione sussidiaria.
cittadini/lavoratori del Marocco, Tunisia , Algeria e Turchia in possesso di permesso di soggiorno in virtù degli accordi euromediterranei.

Il limite ISEE per l’anno 2020 è pari a € 8.788,99;

Documenti da allegare alla domanda :
– copia dell’ISEE per prestazioni agevolate rivolte ai minorenni in corso di validità.
– copia di un documento di identità in corso di validità, attestazione anagrafica cittadino di comunità europea e per i cittadini extracomunitari copia del permesso di soggiorno di lunga durata CE (o del cedolino di richiesta dello stesso), attestazione di rifugiato politico o protezione sussidiaria, permesso di soggiorno per cittadini/lavoratori della Tunisia, Marocco, Turchia e Algeria.
Il comune che ha concesso il beneficio è competente per i controlli e per gli eventuali provvedimenti di revoca.

Termini per la presentazione della domanda :
Per l’anno 2020 è possibile presentare la domanda fino al 31.01.2021 

ASSEGNO DI MATERNITA’

L’assegno mensile di maternità , per madri disoccupate da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2020, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento, se spettante nella misura intera, è pari ad € 348,12 mensili, per un totale complessivo pari ad € 1.740,60; per le domande relative al medesimo anno, il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), con riferimento a nuclei familiari composti da tre componenti, è pari ad € 17.416,66.

LA DOMANDA DEVE ESSERE PRESENTATA ENTRO 6 MESI DALLA DATA DEL PARTO E NON OLTRE IL 31/01/2021 PER LE NASCITE DELL’ANNO 2020. INOLTRE,  LA DICHIARAZIONE ISEE DEVE RICOMPRENDERE IL NUOVO NATO.

Documentazione e presentazione delle domande
Viste le Direttive del Presidente del Consiglio dei Ministri e le ordinanze della Regione Toscana finalizzate al contenimento della diffusione del CoronaVirus COVID 19;
Vista la necessità di evitare concentrazioni di persone in strutture o luoghi pubblici,
Le domande possono essere presentate :
– per posta
– consegnate a mano in busta chiusa direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di San Romano in Garfagnana
– tramite raccomandata A.R. al seguente indirizzo: Comune di San Romano in Garfagnana – Via Roma n. 9 – 55038
– a mezzo PEC all’indirizzo comune.sanromanoingarfagnana@postacert.toscana.it inserendo la domanda con la documentazione allegata. Sulla busta contenente la domanda il richiedente dovrà riportare il proprio nome, cognome, indirizzo e la dicitura “Assegno maternità” oppure “Assegno al nucleo familiare”.

MODULO-RICHIESTA-ASSEGNO-MATERNITA

MODULO-RICHIESTA-ASSEGNO-NUCLEO-FAMILIARE

Al via i corsi di matematica e inglese

Hanno preso avvio gli appuntamenti dedicati alla matematica e alle conversazioni in inglese .
‘Grande partecipazione e accoglienza da parte dei nostri concittadini. Giovani, promozione dell’ istruzione e della cultura rappresentano i principali obiettivi della nostra Amministrazione. Siamo impegnati a costruire  progetti che tengano assieme le esigenze delle nuove generazioni e, più in generale, quelle delle loro famiglie che desiderano offrire  ai figli opportunità e strumenti per crescere, studiare e orientarsi per le loro scelte future. Un aiuto e spunti utili a stimolare intelligenze, attitudini e voglia di lavorare in comunità.  Istruzione e formazione continua garantiscono lo sviluppo di un Paese e migliori opportunità per il futuro. Dobbiamo esserne consapevoli e lavorare in questa direzione.
“Da non trascurare  il valore della coesione sociale, così importante in epoca di grandi solitudini,  che, a mio avviso, è di per sé una grande risorsa delle nostre comunità ‘ – afferma il sindaco Raffaella Mariani-  ” Questi progetti rappresentano un modo concreto per aiutare le famiglie e per sperimentare la collaborazione tra insegnanti e volontari che hanno concordato percorsi comuni di conversazioni in lingua inglese e di approfondimento sulla matematica applicata alle scienze, oltre che di aiuto per coloro che vorranno ripassare e superare difficoltà specifiche nei compiti .’
1 2 3 4 28