INTERVISTA A PIER ROMANO MARIANI. IL PARCO NAZIONALE DELL’APPENNINO TOSCO-EMILIANO GRANDE VETRINA SULLA NOSTRA TERRA

pier-romano-mariani

Ieri, 2 ottobre 2017, il GiornalediBarga Tv  ha intervistato Pier Romano Mariani in qualità di vice presidente del Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano.  Il Sindaco ha posto l’accento su alcuni aspetti fondamentali che determinano la straordinaria importanza che il Parco ha per il territorio. Ripercorriamo i principali temi affrontati: In primo luogo – afferma Mariani-  il Parco rappresenta una grande opportunità per richiamare l’attenzione sulle nostre bellezze paesaggistiche e culturali e  per far conoscere le eccellenze agro-alimentari della nostra terra. Inoltre  costituisce un ponte tra i due versanti dell’Appennino, quello toscano e quello emiliano, creando occasioni  di commistione culturale, di correlazioni di esperienze attualmente in atto sia in Emilia che in Toscana e una grande opportunità per crearne di nuove. Infatti, sebbene, attualmente, il Parco abbia confini ben precisi  (definiti da una legge dello stato con un decreto del Presidente della Repubblica), c’è l’interesse da parte di molti Comuni di entrare a farvi parte, oltre che  di aderire al progetto MAB UNESCO (dalla quale il Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano ha ricevuto la certificazione di riserva MAB UNESCO). Infine, spiega Pier Romano Mariani, il Parco permette ai piccoli Comuni di partecipare a interessanti progetti europei e transfrontalieri ai quali, altrimenti, probabilmente, sarebbero costretti a rinunciare.

Guarda l’intera intervista cliccando qui

 

 

 

 

LA FORTEZZA DELLE VERRUCOLE TRA I MONUMENTI DEL CONCORSO “WIKI LOVES MONUMENTS”

 

banner-wlm-2017

WIKI LOVES MONUMENTS, nato nel 2010 su iniziativa di Wikimedia Olanda, è il più grande concorso fotografico al mondo finalizzato alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale globale. Dal 2012 ben 32 Nazioni hanno aderito al progetto e, tra queste, anche l’Italia.  Sono già più di 70.000 gli scatti raccolti che sono andati ad arricchire le oltre 44 milioni di voci in 294 lingue diverse di Wikipedia. Quest’anno, tra i Comuni aderenti al progetto, è presente anche quello di San Romano: La Fortezza delle Verrucole, infatti, è stata scelta tra i monumenti partecipanti al concorso.

Risalente all’XI sec., la Fortezza fu costruita come residenza estiva della famiglia dei Gherardinghi e rimase tale fino al XVI sec., quando venne trasformata in presidio militare. Nel 1866 entrò a far parte dei possedimenti del Demanio italiano e, infine, nel 1986 fu acquistata dal Comune di San Romano in Garfagnana, il quale, nel 1992, dette inizio alle operazioni di restauro. Dal 2006, l’Amministrazione ha dato l’avvio a un progetto di riqualificazione a fini museali che comprende il recupero integrale della Rocca Tonda, di tutte le strutture presenti all’interno delle mura, l’ideazione di un progetto museografico e lavori di completamento delle sistemazioni esterne, sentieristica, illuminazione e accesso ai disabili.  Il concorso “Wiki loves monuments

L'Appennino Tosco Emiliano è Riserva MaB UNESCO

logoparcoPNATEnov31110-img1-178Riconoscimento Riserva MaB UNESCO

Oggi a Parigi grande riconoscimento ai territori facente parte del Parco nazionale Appennino Tosco Emiliano e comuni aderenti, 38 i comuni interessati. Grande lavoro del presidente del Parco Fausto Giovanelli e del ministero dell’ambiente. Il riconoscimento della nostra biodiversità sarà sicuramente volano di sviluppo e valorizzazione dei territori e opportunità per coloro che vivono nei nostri comuni. Presenti i sindaci di San Romano in Garfagnana Piero Romano Mariani, Vice Presidente del Parco,  il sindaco di Fivizzano Paolo Grassi ,il sindaco di Licciana Nardi Enzo Manenti.

Una vittoria per il Parco Nazionale e tutti i territori che hanno creduto in questo progetto.

foto

1 2 3 4 5 18