In Fortezza il "Netanya Cultural Center Conservatory" e la "Filarmonica di Sillicagnana

 Fortezza_16_Luglio_2008.jpgFortezza_16_Luglio_2008.jpgSi è svolto Mercoledì 16 Luglio alle ore 21,30 nella Fortezza delle Verrucole un interessante concerto.

Era infatti ospite del nostro comune l’orchestra del “Netanya Cultural Center Conservatory” il Conservatorio di Netanya in Israele che ha effettuato una breve tournè in Italia di cui quella a San Romano era l’ultima tappa.

Quella del conservatorio israeliano, diretta dal M.  Motti Miron  è una formazione prevalentemente di fiati paragonabile in linea di massima alle nostre “Bande” con un repertorio che spazia dai classici a brani contemporanei alcuni dei quali scritti appositamente per la formazione..

A Fare gli onori di casa ci ha pensato la “Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Sillicagnana diretta dal M. Cristiana Guidi

La serata, presentata da Martina Moriconi, si è aperta con i saluti del sindaco Dr. Pier Romano Mariani che ha ricordato  l’impegno profuso e la soddisfazione risultante dal poter ospitare questi ragazzi di un paese così lontano ma anche così vicino. E’ quindi toccato alla Filarmonica “Giuseppe Verdi” salire sul palco, prima con l’esecuzione degli inni nazionali e poi con alcuni brani del proprio repertorio che si sta man mano allargando a brani e compositori  poco consoni al repertorio bandistico tradizionale ma di grande impatto e fascino in questi arrangiamenti; poi è toccato ai ragazzi del conservatorio di Netanya, giovani ma molto preparati e con un grande suono d’insieme.

In una breve pausa prima del gran finale si è svolto il rito dello scambio dei doni e dei brevi discorsi di saluto, tra cui quello dell’Assessore Provinciale Mario Regoli, che oltre a complimentarsi con i musicisti per l’ottima esecuzione a voluto ricordare anche il lutto che ha colpito in questi giorni proprio la città di Netanya con la restituzione delle salme dei soldati rapiti durante la recente guerra in Libano.

Poi, come si diceva, il gran finale: le due bande sono salite insieme sul palco, sotto la direzione di Cristiana Guidi, ed anno eseguito il “Nessun Dorma” dalla Tosca di Puccini, nel 150° anniversario della nascita del grande compositore lucchese.