Giovanni Girolami vince due prestigiosi premi per il prorio miele

DSC_0179_1.jpgDSC_0179_1.jpgIl miele migliore d’Italia si produce a San Romano. Giovanni Girolami, apicoltore della Villetta, ha infatti ottenuto due importanti riconoscimenti a livello nazionale per il proprio miele, in particolare per quello di acacia.Si è infatti aggiudicato il primo premio alla dodicesima edizione di “Toscana Miele” svoltosi a Montecatini nel settembre scorso, e soprattutto   il primo premio al prestigioso concorso “L’ape d’oro” svoltosi a Lazise (Vr)  nei primi giorni di Ottobre sempre nella categoria “acacia”. Concorso_miele_e_salute_003.jpgDue premi che vanno a premiare l’impegno e la scrupolosità di questo produttore e che, come se ne ce ne fosse bisogno, certifica ancora di più come la Garfagnana sia terra madre di prodotti di altissima qualità.Concorso_miele_e_salute_005.jpgComplimenti quindi a Giovanni e alle sue api.giovanni.jpg

I Sindaci di San Romano, Piazza al Serchio, Camporgiano e Pieve Fosciana prendono posizione sull'attuale situazione di Se.Ve.A

severa.jpgsevera.jpgSulla questione smaltimento rifiuti ed in particolare azienda SEVERA intendiamo esporre il nostro punto di vista.Crediamo che i problemi vadano affrontati senza questioni ideologiche o preconcetti che possano impedire di mettere a fuoco l’obiettivo.

L’obiettivo è quello di smaltire il rifiuti che provengono dal nostro territorio a costi il più convenienti possibile, con il minor impatto ambientale possibile e mantenendo la forza lavoro impiegata sinora.

Crediamo che l’incenerimento non sia l’unica strada percorribile dal momento che la taglia ottimale di un impianto oggi viene ritenuta essere non inferiore alle 100.000 tonnellate e pertanto questo esclude che nel nostro territorio sia possibile realizzare un progetto simile.

È necessario quindi adoperarsi per trovare altre soluzioni ambientalmente ed economicamente sostenibili, tra cui la possibilità di realizzare una raccolta differenziata spinta che permetta di ottenere una quantità di indifferenziato così ridotta da poter essere smaltita in loco a costi inferiori rispetto quelli oggi subiti  e che pertanto ci consenta l’autonomia di gestione del ciclo rifiuti. Siamo consapevoli che con l’impegno massimo di tutta la popolazione e delle amministrazioni coinvolte questa soluzione sia attuabile.

Per la realizzazione di questa soluzione facciamo appello alle Istituzioni competenti per Legge in tale materia , in primis la Provincia con l’indirizzo e l’aiuto della Regione affinché collaborino concretamente alla risoluzione di questa crisi aziendale, anche individuando il sito idoneo per lo smaltimento. Sarebbe opportuno che tutte le amministrazioni Comunali si ritrovassero oggi unite a difendere un obiettivo comune. Non pare a noi responsabile l’abbandono di singoli Comuni nella gestione del servizio, come sembrerebbe emerso nel corso della assemblea di Se.Ver.A., ciò provocherebbe certamente gravi conseguenze sul resto della comunità garfagnina che non può farsi carico di errori  e costi  di questa portata. E’ strano che chi  in passato ha partecipato alla spartizione dei posti nei vari CDA, oggi senta il dovere di abbandonare la barca che rischia di affondare. Abbiamo più volte espresso, le nostre preoccupazioni per il futuro della società e della propria attività ed i verbali delle assemblee sono lì a testimoniarlo.

Riteniamo assolutamente impensabile un eventuale aumento delle tariffe a carico delle famiglie che sono già state colpite in passato e che stanno attraversando, a causa della crisi economica, momenti di grave difficoltà.

Peraltro ci preme esprimere solidarietà ai lavoratori di questa Azienda e dire loro che nostro prioritario obiettivo è di salvaguardare il loro lavoro.

Dr. Pier Romano Mariani         Sindaco del Comune di San Romano in Garfagnana

Dr. Paolo Fantoni        Sindaco del Comune di Piazza al Serchio

Dr. Francesco Pifferi Guasparini      Sindaco del Comune di Camporgiano

Dr. Amerino Pieroni     Sindaco del Comune di Pieve Fosciana

Bella Giornata autunnale e moltissima gente alla Festa della Castagna

DSC_0238_1.jpgDSC_0238_1.jpgSi, anche quest’anno la festa della castagna è stata un grande successo. La bella giornata ha favorito il tutto me sempre più è il richiamo di una festa che si svolge in un bosco bellissimo ai piedi della Fortezza della Verrucole e che offre la possibilità di passare un pomeriggio domenicale veramente particolare gustando prodotti di primissima qualità tutti provenienti dai due lati dell’Appennino e divertimento per tutta la famiglia, con le attrattive della “Selva del Buffardello” e le animazioni, i giochi e gli spettacoli organizzati  dall’Amministrazione Comunale di San Romano. Amministrazione che ringrazia i propri dipendenti che si sono prodigati oltre il proprio  dovere per la buona riuscita della manifestazione e naturalmente tutte le organizzazioni del territorio e gli “ospiti” che  con il loro lavoro stanno facendo di questa festa un appuntamento ormai classico dell’ottobre garfagnino.

Durante la manifestazione il Sindaco di San Romano, Pier Romano Mariani, e il Presidente del Parco Nazionale, Fausto Giovanelli, hanno conferito il riconoscimento della Cittadinanza “affettiva ” del Parco Nazionale a tre nuovi “paesani” rientrati dalla città di Perth, in Australia, in occasione delle iniziative autunnali: si tratta di Emma Fanani di Sillicagnana presente alla cerimonia con figli e nipoti in visita con lei al paese di origine, Michele Santi, peraltro Vice Presidente del Toscany Club di Perth, rientrato, come ogni anno, a San Romano proprio per la stagione da lui preferita per la raccolta di funghi e castagne, e Ivo Paul Letari originario di Vibbiana, attivo imprenditore che non perde occasione di raggiungere la propria terra e curare interessi e l’antica casa di famiglia. A condividere le emozioni del momento e raccontare storie di vita estremamente diverse tra loro ma accomunate dal forte attaccamento per la propria terra di origine, si è infine aggiunta Genny Guidi, rientrata a Sillicagnana dopo molti anni trascorsi in Val d’Aosta e oggi proprietaria di un agriturismo realizzato nel vecchio podere di famiglia, promotrice di molte iniziative volte a promuovere produzioni tipiche e turismo locale.

 “Parco nel Mondo”, unitamente al programma di iniziative di Autunno d’Appennino, ha inoltre presentato i già 13 operatori economici del territorio di San Romano in Garfagnana che si sono convenzionati al Club Parco Appennino, per offrire agevolazioni ed opportunità ai suoi soci iscritti da tutto il mondo, convinti che anche con questa iniziativa di rete il Parco Nazionale contribuisca ulteriormente a sostenere le attività economiche presenti sul territorio ed incentivare e promuovere nuove forme di turismo correlate alle sue eccellenze anche in una stagione turisticamente ancora marginale come l’autunno. Ecco i nomi delle strutture aderenti: Ristorante “La Greppia”, Ristorante “Orecchiella”, Rifugio “Miramonti” e “La Bottega di Margherita” presso l’Orecchiella; Ostello “Ai Canipai” e Parco Avventura “Selva del Buffardello” a San Romano in Garfagnana; agriturismo “Salvera” e azienda “Garfagnana Coop” a Sillicagnana; agriturismi “Il Cerreto” e “il Girasole” a Caprignana; Caseificio “Marovelli” a Vibbiana; Azienda agricola “Campavita” e azienda agriapistica “Giappone” a Villetta.

Domenica 10 Ottobre IV° edizione della "Festa della Castagna"

manifesto_2010_b.jpgTorna domenica 10 ottobre con la sua quarta edizione la festa della castagna.  Nei prati del parco avventura ” Selva del Buffardello”  si potrà passare una bella domenica di Ottobre all’insegna dei prodotti tipici con la castagna a farla da padrona. L’organizzazione e del Comune di san Romano in collaborazione con molte associazioni del territorio. Una festa che vede tutto il territorio coinvolto e che ha negli anni scorsi visto una crescente partecipazione.  Vi  aspettiamo quindi domenica 10 ottobre.

 Ecco qui il volantino con il programma.

volantino_castagna_2010_copleto.jpg

Scarica qui il volantino in formato pdf: Manifestino pag. 1   Manifestino pag. 2

AGGIORNAMENTO ALBO DELLE PERSONE IDONEE ALL’UFFICIO DI PRESIDENTE DI SEGGIO ELETTORALE

COMUNE DI  SAN ROMANO IN GARFAGNANA

 PROVINCA DI LUCCA

 

                                                                                                                                                

 

AGGIORNAMENTO ALBO DELLE PERSONE IDONEE ALL’UFFICIO DI PRESIDENTE DI SEGGIO ELETTORALE

IL SINDACO

  

Visto l’art. 1, comma 7, della legge n. 53 del 21.03.1990, avente per oggetto:

“Misure urgenti atte a garantire maggiore efficienza al procedimento elettorale”

 

 

INVITA

tutti i cittadini, in possesso dei seguenti requisiti:

  • Iscritti nelle liste elettorali del Comune;
  • Titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado;

che intendono essere inclusi nel suddetto Albo a presentare, entro il 31 di ottobre 2010, apposita domanda indirizzata al Sindaco, nella quale deve essere indicata data di nascita, titolo di studio, residenza, professione, arte o mestiere.

             Ai sensi dell’art. 23 del DPR 570/1960 e art. 38 del DPR  361/1957 sono esclusi dalle funzioni di Presidente di seggio elettorale:

  • a) coloro che, alla data delle elezioni, abbiano superato il settantesimo anno di età;
  • b) i dipendenti dei Ministeri dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
  • c) gli appartenenti a Forze Armate in servizio;
  • d) i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti;
  • e) i Segretari comunali e i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici elettorali dei Comuni;
  • f) i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

Il modello della domanda può essere ritirato presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di San Romano in Garfagnana –  Orario di apertura al pubblico: dal Lunedi’ al Sabato dalle 09:00 alle 12:00.

Dalla Residenza Municipale, 01/10/2010                          

                                                                                      f.to  IL SINDACO

                                                                                                    Dott. Pier Romano Mariani

 

Scarica il bando: modello-domanda-presidente-di-seggio.doc

1 201 202 203 204 205 247