Domenica 9 Ottobre. Appuntamento alla Selva del Buffardello per la V° edizione della Festa della Castagna

manifesto_2010_copia_per_web.jpgSi volgerà Domenica 9 Ottobre  presso il Parco Avventura “Selva del Buffardello” a San Romano la V° edizine della “Festa della Castagna”, l’ormai tradizionale appuntamento tra castagneti secolari con l’antico frutto dei nostri boschi. Anche quest’anno il tema portante è il confronto fra le tradizioni dei due versanti appenninici, garfagnino ed emiliano,  per quanto riguarda i gusti e i sapori dei prodotti tipici dell’autunno, quinti castagnaccio e gnocco fritto, polenta e ossi e pappardelle al cinghiale. 

Ecco qui il programma nel manifesto ufficiale della manifestazione:

castagna_2011_web.jpg

castagna_2011_retro_web.jpg

Gurda le foto della passata edizione: Festa della Castagna 2010

Corso di Tango Argentino a Sillicagnana

273667_100002749718309_706346_n.jpg273667_100002749718309_706346_n.jpgIl “Garfagnana Tango Club” organizza un corso di tango argentino per principianti assoluti che si svolgerà a partire da Sabato 1° Ottobre presso il “Centro Ricreativo Culturale Fabio Benigni” di Sillicagnana.

Questo il programma delle lezioni:

1.Sabato 01 Ottobre ore 20,00/22,30 – CAMINADA – lezione e pratica
2 Martedì 04 Ottobre ore 20,30/22,30 – SALIDA BASICA- lezione e pratica
3. Giovedì 06 Ottobre ore 20,30/22,30 – OCHO- lezione e pratica
4. Martedì 11 Ottobre ore 20,30/22,30 – RULO- lezione e pratica
5. Giovedì 13 Ottobre ore 20,30/22,30 – MOLINETE- lezione e pratica
6. Sabato 15 Ottobre ore 20,30/22,30 – GANCHO- lezione e pratica

Per informazioni potete telefonare al 320/5609892

San Romano ha tre nuovi cittadini affettivi.

il-sindaco-mariani-riceve-i-cittadini-affettivi-dalla-corsica_1.JPGil_sindaco_mariani_riceve_i_cittadini_affettivi_dalla_corsica.JPGNelle settimane scorse, l’ondata di vivacità del gruppo di giovani di Orizzonti Circolari 2011 non ha certo fermato l’animazione territoriale del progetto “Parco nel Mondo” e l’attivazione di nuovi contatti con il mondo dell’emigrazione locale. Nel Comune di San Romano in Garf.na, a seguito della lodevole collaborazione dell’Amministrazione comunale e di alcuni residenti particolarmente affezionati all’iniziativa, sono state “intercettate” nuove presenze di famiglie di emigrati al quale conferire l’attestato di cittadinanza affettiva.Mariejeanne Sisco e il figlio Philippe Gambotti, nati e residenti a Bastia, in Corsica, hanno ricevuto così il riconoscimento del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano per il forte legame mantenuto nel corso del tempo con la famiglia di origine mantenuto vivo dai contatti e dai frequenti ritorni. Per l’occasione sono stati ricevuti “a sorpresa” dal Sindaco di San Romano, Pier Romano Mariani, dallo Staff “Parco nel Mondo” e da oltre cinquanta parenti riuniti per festeggiare l’arrivo dei lontani cugini. Una vera e propria impresa per Moreno Marovelli, che a seguito della cerimonia, è riuscito finalmente a riunire ad uno stesso tavolo un intero ramo familiare di persone provenienti da varie località della Garfagnana, Valle del Serchio e non solo.

Non meno interessante è stato l’incontro con Loretta Grassi residente a Perth, che conferma ancora una volta l’esistenza di un filo diretto tra il Comune di San Romano e il Western Australia, meta di emigrazione di moltissimi compaesani che non hanno mai dimenticato il nostro territorio. Anche Loretta ha apprezzato gli sforzi e le attività in corso di “Parco nel Mondo” nella propria città, dando la sua disponibilità alla promozione e anticipando l’idea già in cantiere di organizzare per il prossimo un viaggio di ritorno alle radici per una ventina di suoi parenti sparsi tra Australia e America, tutti originari di Vibbiana di San Romano.

“Una grande soddisfazione” – afferma il Sindaco Mariani – “Queste sono solo alcune delle storie che vogliamo conoscere. La cittadinanza affettiva del Parco Nazionale costituisce, seppur nella sua semplicità, un gesto socialmente riconosciuto verso tutti coloro che sono riusciti a trasmettere i valori e il significato di questa terra ai propri familiari e, non solo, che cercano con le proprie forze di contribuire alla sua promozione e al suo sviluppo”. (Testo e immagini dal Sito Comunità Montana della Garfagnana)

1 205 206 207 208 209 266