Il Consiglio Comunale è convocato il 25 Giugno 2009 alle ore 21:00

Il Consiglio Comunale è convocato per il 25 Giugno 2009 alle ore 21 in riunione ordinaria.

ORDINE DEL GIORNO

  • 1. Convalida dei Consiglieri Eletti nella consultazione elettorale del 6-7 Giugno ed eventuali surrogazioni.
  • 2. Verbale di giuramento del sindaco art. 50 d.lgs 18.08.2000 n. 267
  • 3. Comunicazione nomina componenti della Giunta Comunale e delle linee programmatiche relative alla azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato
  • 4. Nomina commissione elettorale comunale
  • 5. Commissione per la formazione e aggiornamento elenco giudici popolari
  • 6. Indirizzi per la nomina dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende ed Istituzioni
  • 7. Nomina rappresentanti del Comune in seno alla Comunità Montana della Garfagnana
  • 8. Costituzione e partecipazione in società di amministrazioni pubbliche. Limiti e Divieti. Ricognizione della situazione del Comune
  • 9. Variazione al Bilancio di previsione 2009, al Bilancio Pluriennale 2009-2011 a alla R.P.P. 2009-2011

Conferma aliquota I.C.I. per il 2009

 Si informa che per l’anno 2009 è stata confermata l’aliquota del 6‰ ai fini della determinazione dell’imposta comunale sugli immobili

Il D.L. 27.5.2008, n. 93, convertito con modificazioni nella legge 24.7.2008, n. 126, ha stabilito che l’abitazione principale, non appartenente alle categorie catastali A1, A8 e A9  e relative pertinenze, sono esenti da ICI.

      Si precisa che sono equiparati all’abitazione principale e pertanto esenti dal          pagamento dell’ICI i fabbricati rientranti nelle seguenti tipologie:

•1.      l’unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata.

•2.       l’unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o usufrutto, in Italia da cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato, a condizione che la stessa non risulti locata.

         Si precisa inoltre che, in base a quanto previsto dal regolamento comunale per

         l’applicazione dell’I.C.I., sono considerate pertinenze e quindi esenti:

  1. non più di una pertinenza asservita all’abitazione principale anche se distintamente iscritta in catasto, ubicata nello stesso edificio o complesso immobiliare ovvero ad una distanza non superiore a 20 metri lineari;
  2. si considerano pertinenziali le unità immobiliari iscritte in categoria catastale  C/2, C/6 e C/7

Si ricorda che, ai fini dell’applicazione delle suddette esenzioni, è obbligatorio presentare apposita dichiarazione o comunicazione entro i termini previsti per la dichiarazione dei redditi.

                                                                                          

                                                                                           IL RESPONSABILE UFFICIO TRIBUTI

                                                                                                     (Rag. Milena Coltelli)

1 215 216 217 218 219 245