FORTEZZA DELLE VERRUCOLE- DIES FARRIS: GIORNATA DEDICATA AGLI ANTICHI SAPORI DELLA GARFAGNANA

Domenica 6 maggio, a partite dalle ore 10:00 , Archeopark Fortezza di Verrucole in collaborazione con l’associazione “Mansio hospitalis lucensis”, M&D, il comune di San Romano in Garfagnana e il Consorzio Farro della Garfagnana I.G.P. organizza, presso la Fortezza delle Verrucole,  la speciale giornata “Dies Farris”, dedicata agli antichi sapori della Garfagnana: protagonista indiscusso il farro nelle sue declinazioni culinarie.  In contemporanea la Fortezza ospiterà anche  il raduno nazionale 2018 dei gruppi storici del XIII secolo con attività sulla vita medievale:  le donne prepareranno pietanze dell’epoca e all’ora del desco giungerà un contingente di crociati e pellegrini sulla Via del Volto Santo. Inoltre, per tutta la giornata la Fortezza sarà aperta con regolare attività museale con ingresso al prezzo speciale 2 euro (fino alle ore 14:00).

Dalle 12:00 alle 15:00  sarà possibile pranzare con menù degustativo: antipasto, minestrone di farro, spiedini e bocconcini di trota, prosciutto al forno, contorno, dolce, acqua e vino. Euro 18,00

Info e prenotazioni 340/3586862 – 331/4607198

CARTA DI IDENTITÀ ELETTRONICA (CIE) – AVVISO AGLI UTENTI

Si informa che, a seguito del D. Lgs. n. 78/2015 che ha introdotto la CARTA DI IDENTITA’ ELETTRONICA (C.I.E.), quale documento personale che attesta l’Identità del cittadino, valido sia sul territorio nazionale che all’estero, e permette un più agevole accesso ai servizi erogati dalle PP.AA., il Comune di San Romano in Garfagnana sta procedendo ad attivare il relativo servizio di emissione.
Dal 2 MAGGIO 2018 saranno rilasciate, quindi, solo ed esclusivamente carte di identità nel nuovo formato.
La Carta d’Identità Elettronica ( C.I.E. ) è un documento che attesta l’identità, rilasciato ai cittadini (italiani e stranieri) residenti nel comune.
La durata della carta di identità è differenziata in base a tre fasce:
3 anni : da 0 a 3 anni di età
5 anni : da 3 a 18 anni di età
10 anni: maggiorenni
con validità fino alla data di compleanno del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesimo.
Chi può richiedere
La CIE può essere richiesta da tutti i cittadini, italiani e stranieri, residenti nel comune con codice fiscale allineato fra Anagrafe del Comune ed Indice Nazionale delle Anagrafi (questa condizione viene verificata dal Comune).
Dove rivolgersi  Ufficio Anagrafe del Comune di San Romano in Garfagnana  tel 0583 613181
Quanto costa : La CIE costa agli utenti:

    • euro 22,21  in occasione del primo rilascio o del rinnovo alla scadenza;
    • euro 27,40 in caso di richiesta di un duplicato per smarrimento o deterioramento. Nel caso in cui la richiesta di duplicato fosse motivata da furto, è possibile pagare la tariffa base di euro 22,21 presentando la denuncia di furto effettuata alle forze dell’ordine.

Tempi di attesa
L’operazione di raccolta dei dati ha una durata di circa 20 minuti. Alla fine della procedura viene consegnato all’interessato la scheda riepilogativa della richiesta del documento e contestualmente viene invece ritirata la precedente carta di identità (se in corso di validità).
La consegna del documento  non è immediata, ma avviene entro 6 giorni lavorativi all’indirizzo comunicato dal richiedente .

Acquisizione dati e consegna carta di identità

Il Comune identifica il cittadino, acquisisce la foto, la firma, le impronte digitali, il pagamento della carta di identità e rilascia ricevuta. Il nuovo documento verrà inviato per posta entro sei giorni lavorativi dal Poligrafico dello Stato che provvede alla materiale stampa del documento ed all’invio all’indirizzo comunicato al momento della richiesta.
Per l’acquisizione dei dati è necessario:
Cittadini italiani maggiorenni
Presentarsi di persona con:

    • la vecchia carta d’identità o un altro documento di riconoscimento
    • 1 fototessera
    • tessera sanitaria
    • per genitori  con figli minori, non conviventi, non coniugati, divorziati o separati atto di assenso al rilascio della CIE valida per l’espatrio da parte dell’altro genitore utilizzando il seguente modello :ATTO-DI-ASSENSO-ESPATRIO

Il richiedente che intende ottenere tale documento valido per l’espatrio deve inoltre sottoscrivere una dichiarazione di non trovarsi in alcuna delle condizioni ostative al rilascio del passaporto (tali condizioni vengono riportate nelle note).
Cittadini dell’unione europea maggiorenni
Presentarsi di persona con:

  • la vecchia carta d’identità o un altro documento di riconoscimento
  • 1 fototessera
  • tessera sanitaria

Cittadini di Stati terzi maggiorenni
Presentarsi di persona con:

  • un documento di riconoscimento o un altro documento di riconoscimento
  • 1 fototessera
  • tessera sanitaria
  • il permesso di soggiorno in corso di validità

Cittadini italiani minorenni

Il minore deve essere presente personalmente se ha compiuto i  12 anni con 1 fototessera e la tessera sanitaria .
Se il documento è richiesto valido per espatrio i genitori, muniti di un valido documento di riconoscimento, dovranno sottoscrivere  l’atto di assenso  per l’espatrio
Se il documento è richiesto non valido per espatrio è sufficiente la presenza di un genitore.
Per il minore di anni 14 , l’uso della carta di identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato, su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle autorità consolari, il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato.

Cittadini dell’unione europea o di Stati terzi minorenni

Il minore deve essere presente personalmente con:

  • 1 fototessera
  • tessera sanitaria
  • almeno un genitore per la richiesta
  • permesso di soggiorno in corso di validità (solo per cittadini extracomunitari)

La carta di identità cartacea verrà rilasciata esclusivamente per reali e documentate esigenze dovute a:

  • motivi di salute: dovrà essere presentata idonea documentazione attestante l’impossibilità a recarsi presso gli uffici comunali;
  • motivi di viaggio: il cittadino dovrà allegare copia del biglietto di viaggio, o della prenotazione o di altra documentazione idonea a documentare l’imminente viaggio;
  • consultazione elettorale: l’interessato dovrà dichiarare per quale consultazione elettorale si richiede il rilascio urgente del documento di identità;
  • partecipazione a gara pubblica o concorso pubblico: l’interessato dovrà dichiarare a quale tipo di procedimento si riferisce l’urgenza di provvedere al rilascio del documento di identità cartaceo.

Rinnovo della carta di identità elettronica
La carta d’identità può essere rinnovata a partire dai 6 mesi antecedenti la scadenza.
Non è necessario richiedere una nuova carta d’identità nel caso di cambio di indirizzo, stato civile, titolo di studio o professione

Donazione organi e tessuti

Contestualmente alla richiesta o al rinnovo della carta di identità, il cittadino maggiorenne può esprimere direttamente al funzionario di anagrafe la propria volontà sulla donazione di organi e tessuti.

SOGGIORNI ESTIVI GRATUITI per ragazzi e ragazze dai 6 ai 17 anni promossi da Provincia e Fondazione CR Lucca

Si tratta di un’offerta vacanziera accattivante e varia, con località di mare e di montagna degna dei migliori tour operator, oltretutto gratuita per ragazzi e ragazze residenti nel territorio provinciale .

Tornano, infatti, anche quest’anno, i soggiorni estivi gratuiti promossi dalla Provincia di Lucca e finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, nell’ambito delle iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani.

Sono ben nove le destinazioni, tra località di mare e di montagna, delle “colonie estive” gratuite riservate a bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni di età, appartenenti a famiglie non abbienti o comunque con i parametri Isee classificabili in fascia bassa. Un’opportunità che dalla prima edizione – questa è la dodicesima – ha coinvolto un progressivo e sempre maggior numero di ragazzi e ragazze.

Dalle positive esperienze precedenti e dalla stretta collaborazione tra Provincia, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e uffici dei servizi sociali dei Comuni del territorio, è scaturito anche quest’anno un programma ricco, con un ventaglio di opportunità tale da trasformare la tradizionale ‘colonia estiva’ in una vera e propria vacanza da sogno.
I ragazzi, durante i soggiorni, saranno seguiti da personale specializzato, di larga esperienza che, tra l’altro, coinvolgerà i partecipanti in varie attività ricreative: passeggiate, osservazione della natura, bricolage, laboratori di cinema per la realizzazione di cortometraggi, attività sportive di varie discipline, e persino corsi di lingua inglese.

Il programma messo a punto da Provincia e Fondazione. 

Ecco le località previste. Quelle al mare sono: Marina di Massa (Centro Keluar Torre Marina); Marina di Frigole (Lecce); l’Arcipelago Toscano (vacanza in catamarano); il mar Mediterraneo (Settimane azzurre in barca a vela) per i soggiorni in barca a vela, da Viareggio alla Capraia, dall’Isola d’Elba a Poro Azzurro; Igea Marina (Rimini) con “Ragazzi e cinema”, durante il quale i ragazzi avranno la possibilità di incontrare alcuni attori di cinema televisione; Cesenatico (Forlì-Cesena) per un soggiorno tutto mare e divertimento; Marzocca di Senigallia (Ancona).

Le località di montagna scelte, invece, sono: Bosentino (Trento) per “Montagna amica”; e il Centro ambientale “Anemone” di Sillano (Lucca) per la vacanza intitolata “Natura in gioco”.
Da segnalare che i soggiorni in catamarano e in barca a vela – per i quali è obbligatorio saper nuotare senza ausilio di galleggianti – sono riservati, nel primo caso, a ragazzi e ragazze di età compresa dai 13 ai 17 anni e, nel secondo caso, a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 17 anni.

I singoli soggiorni, della durata di 6, 10 o 14 giorni ciascuno, sono 21, distribuiti nel periodo che va dal 30 giugno al 29 agosto, strutturati in alcuni casi su vari “turni” settimanali.

Gli organizzatori precisano che le singole vacanze saranno attivate solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti e che il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato al 20 aprile 2018.

Le domande dovranno pervenire, complete di tutti gli allegati richiesti all’Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca, Palazzo Ducale – Cortile Carrara – 55100 Lucca, aperto dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00 e, nelle giornate di martedì e giovedì, anche dalle 15 alle 16.

Per informazioni le famiglie interessate possono rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) della Provincia: Palazzo Ducale – Cortile Carrara (numero verde 800 747155) aperto dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e il martedì e giovedì 15.00-16.00. Ci si può rivolgere anche al Servizio politiche giovanili e sociali della Provincia, tel. 0583/417489.

Il programma completo con le date, il depliant informativo e i moduli per la domanda sono disponibili sia sul portale web della Provincia (www.provincia.lucca.it) sia sul sito della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca al link www.fondazionecarilucca.it/soggiorni-estivi-2018     

 

ADOZIONE REGOLAMENTO URBANISTICO 2018.

Il Responsabile del Procedimento, Geom. Valerio Mattei, ed il Garante dell’Informazione e Partecipazione, Sig.ra Milena Coltelli, informano che il Consiglio Comunale, con delibera n.6 del 06/03/2018, ha adottato il Regolamento Urbanistico del Comune di San Romano in Garfagnana contestualmente al relativo Rapporto Ambientale di V.A.S.  Gli atti suddetti saranno depositati presso la sede comunale per 60 giorni consecutivi decorrenti dal 18/04/2018, data di pubblicazione del relativo avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana. Durante tale periodo di deposito, e quindi fino e non oltre il 16/06/2018, chiunque ha facoltà di prendere visione degli atti adottati e di presentare eventuali osservazioni. Per maggiori chiarimenti si rimanda all’avviso di adozione di seguito riportato. – Avviso adozione

La delibera di adozione e gli elaborati del Regolamento Urbanistico e del Rapporto Ambientale di V.A.S. sono visionabili e scaricabili qui.

1 2 3 4 5 6 185