PNRR: Bando Borghi – “FERMATI PER RIPARTIRE” – “quattro nodi e un filo nella tessitura della valorizzazione del borgo storico di San Romano e della Garfagnana attraverso un nuovo patto tra ambiente e comunità, tra stazione ferroviaria, cammini storici, mobilità sostenibile, tra identità culturale e residenzialità giovane”. Premiato il progetto del comune di San Romano in Garfagnana

Ammontano a un milione e 600mila euro le risorse assegnate al Comune dal Ministero della Cultura.

Questa la strategia dell’intervento: “4 nodi” oggetto di riqualificazione strutturale e spaziale – stazione ferroviaria di Villetta, centro storico di San Romanopiazza di Sillicagnana, Fortezza delle Verrucole – e “il filo” che li lega, ovvero gli elementi di connessione costituiti dai percorsi di mobilità dolce e dei cammini storici. Alla Riqualificazione fisica degli spazi si unisce quella culturale del territorio attraverso eventi e iniziative volte alla partecipazione, al miglioramento e alla razionalizzazione di beni, servizi, nonché alla comunicazione e alla promozione territoriale. Il progetto si pone l’ambizioso obiettivo di unire i bisogni degli abitanti, in particolare dei nostri giovani, all’offerta per i visitatori e i turisti. Grazie all’innovazione tecnologica saranno inoltre realizzate ulteriori proposte di valorizzazione dei beni storici.

Da segnalare il ruolo chiave svolto dalle associazioni e imprese del territorio, le partnership delle amministrazioni locali quali i Comuni di Lucca, di Castelnuovo di Garfagnana, Fivizzano, Castiglione di Garfagnana, e il Parco nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano 

“Grande soddisfazione per l’Amministrazione” – dice Raffaella Mariani Sindaco del Comune di San in Garfagnana,- un traguardo importante che ci permette di far crescere ancora il progetto di valorizzazione del nostro territorio nel contesto più ampio della Garfagnana. Tengo a ringraziare i collaboratori interni ed esterni all’Amministrazione per il lavoro complesso che ha ricevuto un riconoscimento così significativo e prestigioso.