Siccità e risparmio idrico

Assieme agli altri comuni dell’Unione Comuni Garfagnana abbiamo emesso  l’ordinanza per la  razionalizzazione e l’uso corretto dell’acqua potabile.
Il periodo particolarmente critico, causato dai mutamenti climatici, impone la necessità di tutelare le riserve idropotabili
.

Anche nel nostro comune in questi ultimi giorni, a causa di anomali consumi, il Gestore  Gaia spa ha dovuto provvedere  alla ricarica dei depositi di alcune frazioni attraverso cisterne mobili.


Il provvedimento infatti ordina il divieto di prelievo e consumo di acqua potabile per l’irrigazione e annaffiatura di orti giardini e prati, il lavaggio di aree di cortili e piazzali, il lavaggio domestico di veicoli privati, il riempimento di fontane ornamentali, vasche da giardino, piscine anche se dotate di impianto di ricircolo dell’acqua, tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico e sanitario.

Il rispetto dell’ordinanza è controllato e vigilato e chiunque ne violi le disposizioni incorrerà nell’applicazione di una sanzione amministrativa da euro 100 a euro 500.

confidiamo nel contributo e nella responsabilità di tutti i cittadini nell’evitare un uso improprio della risorsa idrica.

L’acqua è un bene prezioso NON SPRECHIAMOLA!