Dalla regione Toscana 480.000 euro per la rigenerazione dell’ex scuola di Vibbiana

Dettagli della notizia

Fondi in arrivo dalla Regione per poter rigenerare l'ex scuola di Vibbiana!

Data:

15 Settembre 2023

Tempo di lettura:

Grazie all’ opportunità rappresentata dal bando della Regione Toscana “Rigenerazione Urbana 2023”, l’Amministrazione comunale di San Romano ha ottenuto un cospicuo contributo: 480.000 euro destinato al progetto di rigenerazione dell’ex scuola di Vibbiana.

L’intervento riguarderà la connessione tra le due frazioni di Vibbiana e Verrucole all’interno del circuito turistico che congiunge il fondovalle con il Parco dell’Orecchiella e attraversa i luoghi più attrattivi del comune quali la Fortezza estense di Verrucole, il cammino della via del volto Santo, il Parco avventura del Buffardello, sino al Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano.

Principale obiettivo della rigenerazione dell’immobile è quello di realizzare una struttura flessibile per ricettività e attività sociali per rispondere a due criticità da risolvere con urgenza: la mancanza di spazi per la socialità e la mancanza di posti letto per intercettare le opportunità di sviluppo date da un turismo in crescita. Un progetto declinato sulla stagionalità ancora marcata delle presenze turistiche in questi luoghi: un uso di ricettività con particolare attenzione alle famiglie nei mesi estivi e un uso per socialità, convegni, lezioni seminari nei mesi invernali.

“Questa organizzazione flessibile”- dice Raffaella Mariani – “consentirà la creazione di opportunità di lavoro ed integrazione al reddito e la sostenibilità della gestione. Oltre che la ristrutturazione completa dell’immobile e la sua riqualificazione energetica, abbiamo previsto anche quella delle aree esterne la scuola il cui affaccio sulle Alpi Apuane e sulla Fortezza estense rappresentano uno spettacolo naturale molto suggestivo. Devo testimoniare con gratitudine mia e di tutta l’Amministrazione la grande sensibilità del Presidente Giani e dell’Assessore Baccelli i quali con lungimiranza hanno permesso ai nostri comuni di rigenerare luoghi ed immobili senza consumo di nuovo suolo,  che non saremmo stati in grado di salvaguardare se non con l’aiuto della Regione Toscana.”

Ultimo aggiornamento: 10/01/2024, 08:49

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Preferenze cookie
Accetto
Rifiuto
Preferenze cookie
Informativa cookie
Cookie name Active

Informativa sui Cookie

Un “cookie” è un piccolo file di testo creato sul computer dell'utente al momento in cui questo accede ad un determinato sito, con lo scopo di immagazzinare e trasportare informazioni. I cookie sono inviati da un server web (che è il computer sul quale è in esecuzione il sito web visitato) al browser dell'utente (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.) e memorizzati sul computer di quest'ultimo; vengono, quindi, re-inviati al sito web al momento delle visite successive. Nel corso della navigazione l’utente potrebbe ricevere sul suo terminale anche cookie di siti diversi (c.d. cookies di “terze parti”), impostati direttamente da gestori di detti siti web e utilizzati per le finalità e secondo le modalità da questi definiti.

Cookie del Titolare

Il sito utilizza solo cookie tecnici, rispetto ai quali, ai sensi dell'art. 122 del codice privacy e del Provvedimento del Garante dell’8 maggio 2014, non è richiesto alcun consenso da parte dell'interessato. Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.  

Disabilitazione dei cookie

Fermo restando quanto sopra indicato in ordine ai cookie strettamente necessari alla navigazione, l’utente può eliminare gli altri cookie direttamente tramite il proprio browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. L’utente può ottenere istruzioni specifiche attraverso i link sottostanti.
Salva impostazioni
Preferenze cookie