PNRR- M5C2- INVESTIMENTO 1.6- Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (PINQuA)- Partito a San Romano il primo cantiere in Garfagnana

Dettagli della notizia

PNRR- M5C2- INVESTIMENTO 1.6- Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (PINQuA)- Partito a San Romano il primo cantiere in Garfagnana

Data:

27 Marzo 2024

Tempo di lettura:

avviso-evidenza-sanromano

È partito a San Romano il primo cantiere in Garfagnana del progetto “Abitare la Valle del Serchio”, nato dalla collaborazione dell’Unione dei Comuni Garfagnana e dell’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio, finanziato nell’ambito del Programma PINQuA (Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare) bandito dal Ministero delle infrastrutture con fondi del PNRR e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Regione Toscana per un importo complessivo pari a euro  €. 23.627.324,93.

Tema del progetto è il miglioramento della qualità della vita e la riqualificazione dei centri storici dei comuni componenti la valle e riguarda, in particolare, interventi di edilizia residenziale sociale, riqualificazione di numerose aree pubbliche e rigenerazione di spazi destinati a servizi e nuove funzioni.

L’intervento, la cui  progettazione è stata affidata allo Studio Tecnico TPA Engineering,  si inserisce in un più ampio contesto progettuale, avviato dal Comune di San Romano in Garfagnana, volto alla rigenerazione urbana, privilegiando il recupero e la realizzazione di costruzioni che assicurino vicinanza delle residenze a servizi, alle strutture lavorative e ricreative, in modo da ridurre gli spostamenti e il pendolarismo, con soluzioni ecosostenibili e innovative.

In particolare, il progetto consiste nell’efficientamento energetico e nel recupero del patrimonio edilizio esistente a servizio della palestra comunale nel capoluogo, in prossimità degli impianti sportivi esistenti su cui è già possibile eseguire attività all’aperto. Lo scopo principale, è quello di completare e aumentare le funzioni dell’area attrezzata ai fini del raggiungimento di una maggiore coesione sociale dovuta all’utilizzo di un numero crescente di cittadini.

L’utilizzo di spazi di dimensioni intermedie adiacenti al palazzetto, infatti, consentirà un’utilizzabilità adeguata anche alle fasce di popolazione che vorranno praticare ginnastica e/o riabilitazione con ausili professionali e attrezzature specifiche non collocabili all’interno del palazzetto.

Gli ambienti principali saranno inoltre predisposti per poter accogliere al proprio interno un’area per operazioni di protezione civile, dato che la struttura della palestra, con i suoi ampi spazi e servizi igienici, è già demandata all’accoglienza, in caso di calamità naturali, della popolazione eventualmente necessitante. Inoltre, al termine dei lavori, i locali saranno accessibili e fruibili appieno anche a persone con difficoltà motoria o altre disabilità.

 

Ultimo aggiornamento: 27/03/2024, 15:12

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Preferenze cookie
Accetto
Rifiuto
Preferenze cookie
Informativa cookie
Cookie name Active

Informativa sui Cookie

Un “cookie” è un piccolo file di testo creato sul computer dell'utente al momento in cui questo accede ad un determinato sito, con lo scopo di immagazzinare e trasportare informazioni. I cookie sono inviati da un server web (che è il computer sul quale è in esecuzione il sito web visitato) al browser dell'utente (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.) e memorizzati sul computer di quest'ultimo; vengono, quindi, re-inviati al sito web al momento delle visite successive. Nel corso della navigazione l’utente potrebbe ricevere sul suo terminale anche cookie di siti diversi (c.d. cookies di “terze parti”), impostati direttamente da gestori di detti siti web e utilizzati per le finalità e secondo le modalità da questi definiti.

Cookie del Titolare

Il sito utilizza solo cookie tecnici, rispetto ai quali, ai sensi dell'art. 122 del codice privacy e del Provvedimento del Garante dell’8 maggio 2014, non è richiesto alcun consenso da parte dell'interessato. Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.  

Disabilitazione dei cookie

Fermo restando quanto sopra indicato in ordine ai cookie strettamente necessari alla navigazione, l’utente può eliminare gli altri cookie direttamente tramite il proprio browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. L’utente può ottenere istruzioni specifiche attraverso i link sottostanti.
Salva impostazioni
Preferenze cookie